Canottaggio: otto ragazzi torinesi in Grecia per l’esordio azzurro agli Europei Under 23

Canottaggio News

Pubblicato il: 03/09/2019



Quella in programma sabato 7 e domenica 8 settembre a Ioannina, in Grecia, sarà soltanto la terza edizione dei Campionati Europei Under 23 di canottaggio, introdotti nel 2017 a Kruszwica (Polonia) e ripetuti l’anno scorso a Brest (Bielorussia). Per la prima volta nella storia vi parteciperà anche la nazionale italiana, con 16 equipaggi – di cui 7 pesi leggeri, per un totale di 41 atleti – e con il sogno di ripetere i risultati ottenuti nelle gare internazionali dell’estate, compresi i Mondiali assoluti della scorsa settimana conclusi con 10 medaglie e altrettanti pass per i Giochi di Tokyo 2020. Voleranno agli imminenti Europei Under 23 anche otto torinesi, medagliati ai Campionati Italiani assoluti e di categoria disputati a giugno e passati attraverso le selezioni tenute a Piediluco lo scorso 10 agosto. Sono Lorenzo Gaione, Eleonora Carpino, Valentina Gallo e Giulia Rossi Patriarca, tutti tesserati per il CUS Torino con Giulia inserita nel progetto CUSTokyo 2020; Filippo Fornara, portacolori dell’Armida; Matilde Bidone, Francesca Mino e Anna Rossi, giovane trio del Caprera.

Anna Rossi (pesi leggeri) e Lorenzo Gaione gareggeranno nel singolo, Filippo Fornara nel due senza, Valentina Gallo nel quattro di coppia PL, Eleonora Carpino e Giulia Rossi Patriarca nel doppio, Matilde Bidone e Francesca Mino nel doppio PL. Ad accompagnarli in Grecia, nello staff guidato dal capo allenatore (e coordinatore nazionale) Spartaco Barbo, ci saranno il referente del settore universitario italiano Mauro Tontodonati e Vittorio Serralunga, tecnici rispettivamente di CUS Torino e Caprera.

Per alcuni dei ragazzi torinesi si tratta della prima esperienza in nazionale, mentre Lorenzo Gaione e Valentina Gallo hanno già vestito la maglia azzurra rispettivamente a Europei e Mondiali Junior e alla Coupe de la Jeunesse. Stesso discorso per i due tecnici, più volte impegnati in trasferte internazionali. In particolare, sono recenti quelle vissute come atleta da Vittorio Serralunga, che ha conquistato l’argento mondiale Junior e Under 23 nell’otto – nel 2013 e nel 2017 – e l’argento europeo Junior del quattro con nel 2014.

Agli Europei la maggior parte degli atleti sabaudi gareggerà in specialità diverse da quelle in cui si è cimentata nell’ultimo periodo, ma come assicurato dai tecnici il cambio di imbarcazione non rappresenta un problema: “in passato i ragazzi hanno gareggiato in varie specialità, quindi per tutti si è trattato semplicemente di riprendere confidenza con situazioni già provate – spiegano – tutti, inoltre, si sono allenati parecchio durante l’estate, per arrivare pronti all’appuntamento”.

Il programma si aprirà sabato mattina con il primo turno di gare, seguito al pomeriggio dai recuperi per gli equipaggi che non hanno raggiunto la qualificazione per le semifinali. Semifinali che si svolgeranno domenica mattina, prima delle finali del pomeriggio. Più prove in due giorni, che metteranno alla prova la resistenza degli azzurri, chiamati a confrontarsi con un palcoscenico internazionale di alto livello.

Di seguito le medaglie conquistate dagli otto atleti torinesi ai Campionati Italiani assoluti e under 23, disputati a giugno rispettivamente a Varese e Ravenna
A livello under 23 Lorenzo Gaione è vicecampione nel singolo, Eleonora Carpino e Valentina Gallo argento nel 4 con e bronzo nel 4 senza, Giulia Rossi Patriarca – bronzo nel 4 di coppia, Filippo Fornara bronzo nel 4 senza PL e nell’8+, Francesca  Mino e Anna Rossi bronzo nel doppio PL. A livello assoluto Eleonora, Valentina e Giulia hanno vinto l’argento nell’8 e le prime due hanno aggiunto il bronzo nel 4 senza; Matilde, Francesca e Anna hanno invece conquistato il bronzo nel 4 di coppia PL.

L’elenco completo dei convocati agli Europei Under 23 a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni