Ottimi risultati nell’estate del tiro a segno torinese

News Tiro a Segno

Pubblicato il: 13/08/2019



È un’estate ricca di appuntamenti e di soddisfazioni per la sezione di tiro a segno di Torino, protagonista con i propri atleti in Italia e in campo internazionale. Su tutti Brunella Aria, 17 anni e da tempo nel giro della nazionale giovanile, convocata nel mese scorso per la tappa di Coppa del Mondo Junior disputata a Monaco di Baviera. Nella specialità pistola a 10 metri Brunella ha chiuso al settimo posto individuale e insieme a Margherita Brigida Veccaro (Treviglio) e Maria Varricchio (Fiamme Oro) ha vinto la medaglia d’oro a squadre – davanti a Germania e Ungheria – stabilendo il nuovo primato europeo di categoria (1702 punti). La scorsa settimana Brunella Aria è volata a Plzen (Repubblica Ceca) per il “Meeting of the Shooting Hopes”; una competizione per nazionali riservata agli atleti Junior, che ha visto in gara anche l’altro giovane torinese Matteo Mastrovalerio e nella quale Brunella si è piazzata settima eguagliando in qualifica il primato italiano di 576 punti (su 600) nella pistola a 10 metri.

Per quanto riguarda i risultati ottenuti in ambito nazionale, invece, i tiratori sabaudi hanno conquistato ben 7 ori, 12 argenti e 6 bronzi ai Campionati Italiani disputati a Bologna dal 24 al 28 luglio. 25 podi complessivi – 7 in più dell’anno scorso – raccolti tra pistola e carabina, tra Senior e categorie giovanili, tra gare individuali assolute, di gruppo e a squadre; un record per il TSN Torino, che ha concluso al sesto posto nel medagliere su un totale di 97 sezioni di tiro a segno nazionale che hanno preso parte all’evento, confermando la crescita dei propri atleti e il buon lavoro svolto con loro dai tecnici. A livello assoluto spiccano il titolo di campione italiano di Davide Roversi nella carabina libera a terra Junior, le medaglie d’argento di Matteo Mastrovalerio nella pistola standard e nella pistola a 10 metri e di Brunella Aria nella pistola a 10 metri, i bronzi della stessa atleta azzurra nella pistola sportiva e di Tommaso Pescio nella pistola 10 metri Ragazzi.

Per quanto riguarda le graduatorie a squadre sono saliti sul gradino più alto del podio gli Junior Matteo Dallaglio, Valerio D’Arnese e Davide Roversi, primi nella carabina libera a terra e nella carabina libera tre posizioni. Titolo tricolore anche per le formazioni Junior di pistola 10 metri e pistola sportiva composte da Brunella Aria e Elisa Quaranta (entrambe le specialità), Paola Pecorino (10 metri) e Ludovica Basso. Quest’ultime hanno confermato i titoli italiani già vinti nella passata stagione. Seconda posizione per le Senior Giada Antonelli, Francesca Dalla Mutta e Sara Manca nelle pistole 10 metri e sportiva e per gli Junior Matteo Mastrovalerio, Fabrizio Cardenas Esparza e Walter Pecorino nelle pistole 10 metri e automatica; questi ultimi hanno raccolto anche il bronzo nella pistola sportiva.

Nelle classifiche di gruppo brillano gli ori di Achille Paterno nella carabina libera a terra (Gruppo B) e di Davide Roversi nella carabina libera a terra Junior (Gruppo 1); medaglie d’argento per gli Junior Matteo Mastrovalerio nella pistola automatica, standard e 10 metri Gruppo 2, Fabrizio Cardenas Esparza nella pistola standard Gruppo 1 e Brunella Aria nella pistola sportiva Gruppo 2; sul terzo gradino del podio Junior, infine, Davide Roversi nella carabina libera tre posizioni Gruppo 1, Ludovica Basso nella pistola sportiva Gruppo 1 e Brunella Aria nella pistola 10 metri Gruppo 2.

Tutte le medaglie torinesi dei Campionati Italiani di tiro a segno a questo link.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni