Il primo americano della Reale Mutua Basket Torino

Basket News

Pubblicato il: 18/07/2019



Il roster della Reale Mutua Basket Torino va componendosi e ieri pomeriggio la società ha ufficializzato l’ingaggio del primo giocatore americano. Si tratta di Derrick Marks, guardia classe 1993 originario di Chicago, con buone doti di realizzatore – da due e da tre punti – e ottima fisicità. La sua prima esperienza in Italia (A2) risale al 2015, quando approdò nel Derthona allenato da Demis Cavina, lo stesso coach che troverà tra poche settimane sulla panchina gialloblu. Nella stagione successiva giocò ancora nella serie cadetta ma a Ravenna, confermando i buoni numeri dell’anno prima, quindi si divise tra NBA D-League e campionato tedesco, prima di trasferirsi in Turchia per l’ultima annata.

Prima di Marks, tre giocatori sono approdati alla Reale Mutua Basket Torino negli ultimi dieci giorni. Il più esperto è Luca Campani, centro classe 1990 reduce da una stagione in A1 ad Avellino, chiusa con il raggiungimento dei playoff e della finale di Coppa Italia. Nel massimo campionato Campani ha vestito le maglie di Montegranaro, Cremona, Varese, Capo d’Orlando e Avellino, dopo essere cresciuto a Reggio Emilia e aver militato in A2 nella stessa società biancorossa e a Forlì.

Daniele Toscano è invece un’ala, classe 1993 e in arrivo da Rieti (A2). Dopo una lunga militanza in Lega2, nella stagione 2016/2017 ha vinto il titolo di MVP della serie B con il Bottegone – doppia doppia di media tra punti e rimbalzi – conquistandosi la chiamata di Legnano in A2. Infine Kurt Cassar, centro maltese classe 1999 proveniente da Piacenza (A2). Nel 2014 arrivò in Italia nel florido settore giovanile della Stella Azzurra Roma, squadra con cui debuttò a livello Senior in B.

“Campani è un lungo moderno, alto e molto mobile, capace di giocare i pick and roll e di tirare dal post o dalla lunga distanza” spiega la società gialloblu, “tra i punti di forza di Toscano ci sono solidità e energia, mentre Cassar è animato da una forte motivazione e ha scelto Torino per fare un ulteriore passo in avanti nella propria carriera”.

Nel mentre la Reale Mutua Torino Basket ha completato lo staff tecnico. “Vice” di Demis Cavina sarà Alessandro Iacozza e i due saranno coadiuvati da Marco Spanu. Da ricordare che a partire dallo scorso novembre Iacozza ha allenato a Cagliari, guidando la squadra alla salvezza in A2, prima che il diritto a partecipare alla serie cadetta fosse trasferito sotto la Mole. Se Torino sarà rappresentata nel campionato cadetto parte del merito è anche sua.

Per saperne di più leggi anche questo articolo

Foto di Massimo Pinca

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni