Pallanuoto: Reale Mutua Torino 81 Iren, primo turno playoff contro Latina

News Pallanuoto

Pubblicato il: 26/05/2019



Nell’ultima partita della regular season di A2 la Reale Mutua Torino ’81 Iren ha perso 11-10 a Como (parziali 4-4 2-3 2-2 3-1). A determinare il risultato è stato l’ultimo quarto, nel quale i lombardi padroni di casa hanno messo a segno il break decisivo firmando pareggio e sorpasso con le ultime due reti della partita, siglate in meno di trenta secondi nel sesto minuto della frazione. La sfida si è giocata punto a punto, con nessuna delle due squadre capace di salire in vantaggio di due gol, e a fare la differenza nei minuti conclusivi sono state le maggiori motivazioni della formazione comasca, desiderosa di chiudere la stagione senza passare dai playout. “Non abbiamo espresso la nostra miglior pallanuoto e abbiamo subìto troppo spesso il loro gioco molto fisico” commenta coach Simone Aversa, “ma abbiamo disputato una partita su ritmi elevati ed era quello che mi aspettavo e speravo; al di là del risultato è stato sicuramente un test importante in vista dei play-off”. Sul tabellino dei marcatori torinesi ci sono Brancatello (tripletta) Maffè e Loiacono (doppietta), Azzi, Cialdella e Capobianco.

I gialloblu, già sicuri del secondo posto dopo la vittoria di sabato scorso, non avrebbero comunque potuto raggiungere la vetta della classifica, vista la contemporanea vittoria di Camogli in casa del Sori, fanalino di coda e retrocessa in serie B. Brescia e Padova si giocheranno invece la salvezza nei playout, mentre Bologna e Ancona – rispettivamente terza e quarta – sono le altre due qualificate ai playoff, al via sabato 8 giugno. In gara 1 della semifinale la Torino 81 ospiterà Latina, terza classificata del girone sud; gara 2 sarà mercoledì 12 nel Lazio, l’eventuale gara 3 nuovamente alla Piscina Monumentale sabato 15 giugno. “Latina ha un organico completo ed è guidata da un ottimo allenatore, non mi sarei sorpreso di vederla in testa nel girone sud” spiega il vicepresidente Marco Raviolo, “sarà sicuramente una battaglia; noi avremo il fattore campo a favore, ma dovremo mettere in campo prestazioni di altissimo livello per guadagnarci la finale”.

Como Nuoto – Reale Mutua Torino 81 Iren 11-10 (4-4 2-3 2-2 3-1)
Como: Viola, Foti 1, Bianchi, Lepore, Garancini, Toth 1, Beretta 1, Gennari, Cassano 2, Pellegatta 2, De Simone 1, Fusi 1, Ferrero 2. Coach: Polacchi.
Torino 81: Aldi, Puecher, Cialdella 1, Azzi 1, Maffè 2, Oggero, Brancatello 3, Vuksanovic, Capobianco 1, Loiacono 2, Audiberti, Gattarossa, Costantini. Coach: Aversa.
Arbitri: Guarracino – Calabrò
Note: Nel quarto tempo Pellegatta (Como) fallisce un rigore (parato). Superiorità numeriche: Como 4/14 + un rigore, Torino ’81 5/10. Usciti per limite di falli Cassano (Como, Gattarossa (Torino ’81) e Maffè (Torino ’81) nel quarto tempo. Espulso per gioco pericoloso Toth (Como) nel terzo tempo. Espulso per proteste coach Polacchi (Como) nel quarto tempo. Spettatori 150 circa.

Il punto sui playoff a questo link

Foto di Tonello Abozzi

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni