Pallanuoto: la Reale Mutua Torino 81 Iren batte Padova ed è ai playoff

News Pallanuoto

Pubblicato il: 04/05/2019



La Reale Mutua Torino 81 Iren è ai playoff. La matematica certezza di un risultato che sembrava alla portata ormai da qualche settimana è arrivata oggi dopo la netta vittoria dei gialloblu contro Padova, accompagnata dai risultati maturati sugli altri campi del girone nord di A2. Camogli ha battuto Ancona all’ultimo respiro e mantenuto la vetta della classifica, Lavagna ha sconfitto Bologna e agganciato i marchigiani al terzo posto, scavalcando  proprio la formazione emiliana che sabato prossimo ospiterà Torino in una sfida di alto livello. “Sarà una trasferta molto importante, così come le successive due partite di regular season che ci attendono (Ancona in casa e Como)” afferma coach Simone Aversa, “al di là dei risultati che otterremo dovremo allenare l’atteggiamento, in vista dei playoff”. Una parola che alla piscina Monumentale evoca bellissimi ricordi e che alla Torino 81 suona quasi familiare, viste le tante partite dentro-fuori disputate nell’ultimo decennio.

Diversi giocatori tuttora presenti in rosa le hanno giocate tutte o quasi. Sono il gruppo storico della squadra, che l’estate scorsa dopo la retrocessione dall’A1 ha posto le basi per una nuova stagione da protagonisti. “I ragazzi più esperti hanno ritrovato energia e entusiasmo” assicura coach Aversa, “hanno trasmesso ai giovani il ‘metodo’, la giusta mentalità in allenamento e in gara; li hanno aiutati a crescere. Si è creato un bel clima nello spogliatoio e la ‘componente gruppo’ è stata decisiva in partita e in settimana, per lavorare con impegno lungo tutti questi mesi. Con le vittorie è aumentata la fiducia e la squadra ha trovato nuovi stimoli per continuare a migliorare”. Non è ovviamente finita, anzi, ora arriva il bello. Ma per qualche ora è giusto godersi un traguardo non scontato alla vigilia del campionato, raggiunto con autorità e con tre giornate di anticipo.

Per quanto riguarda la partita di oggi la Torino 81 ha concesso poco al Plebiscito Padova, imponendosi 10-4 con una prestazione molto concreta in attacco e difesa (parziali 2-0 3-2 4-0 1-2). “Non siamo brillantissimi per via del lavoro di questo periodo, orientato verso l’ultima parte della stagione” commenta Simone Aversa, “ma era importante tornare alla vittoria, dopo il passo falso di Civitavecchia”. E conquistare tre punti che valgono i playoff.

Luca Bianco

Reale Mutua Torino 81 Iren – Plebiscito Padova 10-4 (2-0 3-2 4-0 1-2)
Torino 81: M. Aldi, T. Seinera, A. Cialdella 1, E. Azzi 2, A. Maffe’ 2, S. Oggero, C. Brancatello 3, I. Vuksanovic 1, E. Capobianco 1, Bertolina, V. Audiberti, F. Gattarossa, G. Costantini. All. Aversa
Padova: G. Calabresi, A. Segala, L. Tosato, M. Chiodo, M. Savio 3, J. Barbato, R. Gottardo, F. Robusto, M. Zanovello, Sartore, G. Destro, G. Leonardi, M. Tomasella 1. All. Martinovic
Arbitri: Magnesia e Nicolai
Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Torino 81 4/10 + 1 rig., CS Plebiscito PD 0/7 +1 rig. Spettatori 300 circa.

Risultati e classifica del campionato di A2 a questo link

Foto di Tonello Abozzi

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni