Pallanuoto: la Reale Mutua Torino 81 Iren dilaga a Genova

News Pallanuoto

Pubblicato il: 07/04/2019



All’andata la Crocera Stadium recuperò quattro gol di svantaggio in pochi minuti e bloccò la Reale Mutua Torino 81 Iren sul 10-10. Nella sfida di ieri – 16esima giornata di A2, quinta di ritorno – è rimasta uguale la somma di gol totale, ma il risultato è stato completamente diverso: 5-15 in favore dei gialloblu. Autentica prova di forza per la squadra guidata da Simone Aversa, macchina che settimana dopo settimana appare sempre più efficace e collaudata. La vittoria contro Camogli l’ha spedita in vetta alla classifica, il successo di Lavagna e quello di ieri a Genova l’hanno mantenuta al primo posto ma soprattutto ne hanno rivelato la solidità tecnica e mentale. Sofferta la trasferta di sabato scorso, contro un avversario di alta classifica in piena lotta per i playoff; sul velluto la partita di ieri, dominata fin dall’inizio (parziali 0-6 2-6 1-1 2-2). Il parziale di 2-12 a metà gara descrive correttamente l’approccio perfetto in tutte le zone del campo, sottolineato dal tecnico.

“Abbiamo giocato un match di alto livello in tutti i fondamentali e il vantaggio accumulato nei primi due tempi ci ha dato una grossa mano nella gestione della ripresa. La difesa è stata impeccabile e ci ha permesso di arrivare a concludere con esito positivo. Ho visto spirito di sacrificio e aiuto reciproco tra i ragazzi, bravissimi a conquistare una vittoria assolutamente non scontata alla vigilia. Complimenti a tutti, per l’impegno che mettono in settimana e per la forza collettiva che hanno raggiunto”. Sul tabellino dei marcatori spiccano le sette reti complessive di Claudio Brancatello (4) e Ivan Vuksanovic (3), ma una volta di più la Torino 81 ha colpito con quasi tutti i suoi giocatori, altra testimonianza di un momento di forma straordinario.

CROCERA STADIUM – REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 5-15 (0-6, 2-6, 1-1, 2-2)
CROCERA STADIUM: Graffigna, Pedrini 1, Giordano 1, Ieno, Congiu, Figini, Ferrari, Tamburini, L. Fulcheris, Dellepiane, Bavassano, Manzone 3, A. Fulcheris. Coach: Campanini
REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Ermondi, Cialdella, Azzi 1, Maffè 1, Oggero 2, Brancatello 4, Vuksanovic 3, Capobianco 1, Loiacono 1, Audiberti 1, Gattarossa 1, Costantini. Coach: Aversa.
ARBITRI: Nicolai – Colombo
NOTE: Prima dell’inizio della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria del direttore sportivo dell’AN Brescia Piero Borelli. Superiorità numeriche: Crocera 1/8 + un rigore, Torino ’81 3/8. Usciti per limite di falli: Bavassano (Crocera) e Cialdella (Torino ’81) nel quarto tempo. Spettatori 100 circa.

Risultati e classifica della serie A2 a questo link

Foto Tonello Abozzi

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni