Baseball: BC Settimo, sogno di un giorno di mezza estate

Baseball News

Pubblicato il: 08/02/2019



Sorrisi, abbracci, esultanze. Sono trascorsi più di quattro mesi da quella domenica dello scorso settembre, ma al Baseball Club Settimo il ricordo della promozione in serie A è ancora vivo, scolpito nella memoria dei presenti e di tutti gli appassionati. Chi c’era ha scritto il proprio nome su una parete realizzata per l’occasione, abbastanza grande da raccogliere le firme di tutti i componenti di una grande famiglia, quella del BC Settimo. «Ripercorrendo lo scorso campionato e pensando al fantastico risultato finale non posso che pensare al bellissimo gruppo, compatto in campo e fuori, quasi completamente formato da ragazzi cresciuti nel nostro settore giovanile – sottolinea il presidente Patrizia Sciarilli, che nei giorni successivi, con una lettera, ha ringraziato personalmente ogni componente della squadra – l’attaccamento alla maglia e l’unione tra i giocatori ci ha permesso di superare ogni difficoltà e di inseguire la promozione con grande determinazione, fino a raggiungerla».

Nelle stagioni precedenti il traguardo era sfuggito per un soffio; il BC Settimo era approdato più volte ai playoff della serie B e negli ultimi due anni si era fermato soltanto nella gara decisiva della serie finale. Con le stesse ambizioni e con nuove motivazioni si è quindi presentato al campionato 2018, caratterizzato da una nuova formula senza playoff. Con due giornate di anticipo ha ottenuto il secondo posto matematico nel proprio girone e il conseguente salto in A2, tornando nella serie cadetta a trentasette anni di distanza dall’ultima volta. Era il 1981 ed era da poco entrato in società Valter Aluffi, storico presidente del club cui oggi è intitolato il campo di gioco. Dopo un anno di militanza in A2 il club settimese dovette rinunciarvi, proseguendo il proprio lavoro sul vivaio e continuando a sognare un ritorno ad alti livelli.

Una figura importante nell’impresa centrata dalla squadra è senza dubbio quella del direttore tecnico e capo allenatore Ernesto Wong, cubano di origine e approdato in Italia una ventina di anni fa; “mentore e trascinatore”, utilizzando parole di Patrizia Sciarilli. Nelle ultime partite di settembre il coach ha schierato gli atleti più giovani, per dar loro la possibilità di respirare l’aria della prima squadra e di un campionato senior. Una iniezione di esperienza “piccola” ma molto importante in vista della prossima avventura nella nuova categoria. «La rosa rimarrà in buona parte la stessa capace di conquistare la promozione – spiega il presidente – aggiungeremo qualche innesto in grado di aiutare i nostri ragazzi a crescere in un campionato di livello più elevato, che per tutti noi rappresenta un’esperienza nuova e una grande sfida».

Nel girone A di regular season Settimo incontrerà Bollate, Senago, CUS Brescia, Cagliari e i “cugini” dei Grizzlies Torino 48, con cui giocherà il primo derby già nella giornata inaugurale, in programma domenica 7 aprile sul diamante di casa. Nella fase “intergirone” sarà invece impegnato contro le compagini del girone B: Bolzano, Verona, New Black Panthers, Cervignano, Yankees e Longbridge. Per prepararsi al meglio la squadra è al lavoro da parecchie settimane, accompagnata negli allenamenti dai ragazzi delle formazioni giovanili che in primavera saranno impegnati nei campionati under 12, under 15 e under 18; molti di loro disputeranno due campionati, compresi gli under 18 più grandi che si uniranno al gruppo senior.

Il BC Settimo è rappresentato in tutte le categorie e lavora anche nel settore di mini-baseball; con i propri atleti più piccoli è attualmente impegnato nella Winter Ball Cup under 15 e nella Western League, mentre sei ragazzi cresciuti nel proprio vivaio sono stati convocati quest’anno nell’Accademia Regionale del Piemonte. «L’A2 è un risultato storico per la nostra società ma altrettanto importante è lo sviluppo di un vivaio che possa alimentare nel tempo la prima squadra – conclude Patrizia Sciarilli – del resto la stessa promozione è stata il frutto di un lungo lavoro sui nostri giovani. Un lavoro reso possibile dall’impegno e dalla passione dei ragazzi e dei loro genitori».

Luca Bianco

Foto Luca&Paola

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni


Warning: Unknown: open(/var/cpanel/php/sessions/ea-php54/sess_f088hcjiatbfcpo1rv9ag2vsk3, O_RDWR) failed: Disk quota exceeded (122) in Unknown on line 0

Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/var/cpanel/php/sessions/ea-php54) in Unknown on line 0