Baseball5, il baseball #playeverywhere

Baseball News

Pubblicato il: 06/02/2019



Quarantatré federazioni nazionali si sono radunate nei giorni scorsi ad Atene per costituire la WBSC – World Baseball Softball Confederation Europe, organismo continentale a sovrintendenza delle due discipline del “batti e corri”. Due sport fino a sabato rappresentati da enti distinti e da ieri riuniti sotto lo stesso tetto, in continuità con quanto accaduto già due anni fa a livello mondiale nel tentativo di mantenerli all’interno del programma olimpico. Entrambi saranno presenti ai Giochi di Tokyo 2020 ma la loro presenza a Parigi 2024 non è ancora certa. In concomitanza con l’istituzione della WSBC Europe è stato eletto l’esecutivo, del quale fa parte anche il torinese Marco Mannucci, consigliere federale ed ex presidente del comitato regionale FIBS Piemonte. Tra i compiti del nuovo ente c’è quello di promozione delle due discipline e a questo proposito a Mannucci è stato affidato il progetto denominato Baseball5. Si tratta di una variante “street” del tradizionale gioco del baseball, che non richiede attrezzatura e impianti dedicati ma per la quale è sufficiente una palla di gomma e una qualunque superficie indoor o all’aperto, come una strada, una piazza o un parcheggio. Non a caso l’hashtag dedicato è #playeverywhere (gioca ovunque), da cui si intuisce la finalità promozionale che ha spinto la federazione internazionale a ideare questa particolare specialità.

Non ci sono mazze e guantoni, ma soltanto una palla che viene battuta con le mani (non c’è quindi il lancio). Il gioco prosegue con le regole classiche del baseball; per terra viene disegnato un quadrato di tredici metri di lato avente le quattro basi ai vertici, mentre il campo più esterno ha lato variabile tra quindici e diciotto metri. Le squadre sono composte da cinque giocatori e si affrontano in partite della durata di cinque inning o, tradotto in tempo, di quindici-venti minuti. In Piemonte il comitato regionale FIBS è già attrezzato per la pratica del baseball5 e disponibile a fornire i tecnici e le attrezzature necessarie – per la delimitazione del campo e per la tracciatura delle linee – per avviare l’attività. Gli interlocutori sono naturalmente le società sportive e le amministrazioni comunali, che nei propri eventi di strada e di piazza potranno allestire spazi dedicati al baseball5; una soluzione perfetta per scoprire e avvicinarsi al baseball “vero”, semplice, divertente e alla portata di tutti.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni