Baseball: Pierpaolo Illuminati nuovo manager dei Grizzlies Torino 48

Baseball News

Pubblicato il: 05/02/2019



Il baseball torinese affronterà il prossimo campionato di A2 con due squadre. Per il BC Settimo si tratta di una novità, dopo la promozione ottenuta alla fine dell’estate scorsa, mentre per i Grizzlies Torino 48 sarà la terza partecipazione consecutiva alla serie cadetta; una stagione nella quale gli “Orsi” cercheranno di ripetere l’ottimo risultato conquistato a settembre con il raggiungimento delle finali playoff. Ci proveranno con un nuovo manager: Pierpaolo Illuminati, pronto a proseguire il grande lavoro svolto da Massimiliano Rosso, coach della squadra che in due stagioni – 2015 e 2016 – è salita dalla C all’A2. Max Rosso rimarrà nello staff tecnico del team, mediamente molto giovane e interamente composto da ragazzi piemontesi, molti dei quali cresciuti nel vivaio della società.

A condurli sarà quindi Pierpaolo Illuminati, nato e cresciuto (anche dal punto di vista sportivo) a Macerata, giocatore a Torino nel triennio 1995-1997 con la maglia della Juventus e residente da tempo nel capoluogo piemontese. Da giocatore – catcher e prima base – ha disputato diciassette campionati della massima serie, vestendo la maglia azzurra nelle più importanti manifestazioni internazionali comprese le Olimpiadi, ad Atlanta nel 1996. Come tecnico – in particolare pitching coach – ha lavorato sette stagioni a San Marino raccogliendo due scudetti, una Coppa Campioni e tre volte la Coppa Italia.

Da alcuni anni è punto fermo dello staff tecnico dell’Accademia Regionale del Piemonte, nella quale allena i migliori talenti provenienti dai vivai delle società del territorio. Insieme al neo direttore sportivo Michela Passarella, Illuminati sta lavorando alla composizione del roster 2019; è al primo incarico da manager e si è già aggregato alla squadra, impegnata nella preparazione invernale presso la tensostruttura dell’impianto di via Passo Buole. «La sua esperienza sarà fondamentale per i nostri ragazzi – sottolinea la dirigenza dei Grizzlies – ma anche per i giocatori più maturi, specialmente lanciatori e ricevitori».

Foto di Cristiano Gatti

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni