Chieri strappa un set a Monza, CUS Torino e Pinerolo pronte per la seconda fase

News Pallavolo Sport Femminile

Pubblicato il: 28/01/2019



Buona prestazione ma senza punti per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76, sconfitta 1-3 in casa da Monza, quarta forza del campionato di A1. Partita particolare per le biancoblu, che hanno visto esordire la palleggiatrice Poulter da poco arrivata in Italia e che hanno giocato per la prima volta con Marco Sinibaldi in panchina, dopo la risoluzione consensuale del contratto tra la società e coach Luca Secchi. Nella quarta giornata disputata ieri pomeriggio al PalaFenera Chieri ha recuperato un set di svantaggio aggiudicandosi ai vantaggi il secondo. Nel terzo si è trovato avanti 15-11 ma un parziale di 0-8 ha spostato l’inerzia della frazione e del match dalla parte di Monza, che poi nel quarto ha allungato nel finale. Ancora una volta spiccano i punti di De La Caridad Silva (20), mentre la miglior realizzatrice e MVP dell’incontro è Orthmann (25).

“La reazione da parte delle giocatrici c’è stata e ho visto una buona squadra” commenta coach Sinibaldi, “credo che oggi non sia stato soltanto un problema di errori in battuta: la richiesta è stata proprio di forzare il servizio e questo ha pagato anche in termini di muro. Il servizio è un fondamentale nel quale loro sono molto forti, come dimostrano i 14 ace e 16 errori; a un certo punto avevamo tre liberi in campo e non è bastato. Credo che la Bianchini abbia risolto la gara, giocata comunque molto bene da tutta Monza. Merito però anche a noi, che usciamo dal campo sconfitti ma con una buona prestazione, aiutata peraltro dal nostro pubblico”.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – SAUGELLA TEAM MONZA 1-3 (19-25 27-25 20-25 22-25) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Perinelli 4, Middleborn 10, Poulter 1, Aliyeva 4, Akrari 4, De La Caridad Silva 20, Bresciani (L), Angelina 11, De Lellis 1, Tonello, Caforio, Dapic. Non entrate: Barysevic. All. Sinibaldi. SAUGELLA TEAM MONZA: Melandri 8, Ortolani 2, Orthmann 25, Adams 6, Hancock 10, Begic 12, Arcangeli (L), Bianchini 5, Devetag 3, Partenio, Balboni. Non entrate: Buijs, Facchinetti. All. Falasca. ARBITRI: Zavater, Giorgianni. NOTE – Spettatori: 700, Durata set: 28′, 32′, 26′, 26′ ; Tot: 112’.

Con praticamente tutte le squadre già sicure del loro inserimento nella poule promozione o salvezza, in serie A2 si è invece disputata l’ultima giornata della prima fase di campionato. Barricalla CUS Torino Volley e Eurospin Ford Sara Pinerolo hanno concluso in casa con due vittorie, rispettivamente 3-2 contro San Giovanni in Marignano e 3-1 contro Olbia. Le cussine sono tornate per l’occasione al palasport di Alpignano – dopo aver giocato tutte le partite casalinghe al PalaRuffini – e hanno ospitato la squadra finalista della passata stagione confermandosi imbattibili di fronte al loro pubblico. Da sottolineare i 31 punti di Fiorio.

Nel prossimo fine settimana il CUS riposerà, quindi tornerà in campo per la prima giornata della seconda fase. Nella poule promozione le torinesi incontreranno  in partite di andata e ritorno Mondovì, Orvieto, Caserta, Soverato e Martignacco, ossia le cinque formazioni qualificate del girone A. Si porteranno dietro i punti ottenuti nella prima fase contro le altre squadre del girone B qualificate nella poule promozione: Perugia, Trento, San Giovanni in Marignano e Ravenna. Di conseguenza c’è già una classifica, nella quale il CUS è settimo con 11 punti e cinque lunghezze di distacco dalla vetta. Pinerolo è invece terza nella poule salvezza e se la vedrà con Sassuolo, Cutrofiano, Montecchio e Marsala.

Da ricordare infine che la prima classificata della poule promozione è promossa in A1, mentre le squadre dalla seconda alla settima disputano i play off. Le ultime tre classificate della poule salvezza retrocedono in B1.

BARRICALLA CUS TORINO – OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO 3-2 (20-25 25-23 25-18 24-26 15-13) – BARRICALLA CUS TORINO: Morolli 3, Fiorio 31, Gobbo 7, Agostinetto 16, Coneo 15, Mabilo 11, Lanzini (L), Martinelli, Camperi, Gamba, Vokshi, Garrafa Botta. Non entrate: Poser. All. Marchiaro. OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Manfredini 19, Saguatti 17, Lualdi 11, Battistoni 1, Fairs 28, Caneva 6, Gibertini (L), Gray, Mazzotti. Non entrate: Pinali, Guasti, Casprini. All. Saja. ARBITRI: Rossi, Marotta. NOTE – Spettatori: 310, Durata set: 24′, 27′, 23′, 28′ , 19′ ; Tot: 121′.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-1 (29-31 25-11 25-19 25-23) – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Vingaretti, Grigolo 22, Caserta 9, Zanotto 13, Serena 3, Bertone 12, Nasi (L), Kajalina 16, Tosini 1, Fiori, Allasia. Non entrate: Buffo, Zamboni, Casalis. All. Moglio. VOLLEY HERMAEA OLBIA: Maruotti 8, Taje’ 13, Bacciottini 3, Hurst 10, Barazza 8, Fiore 16, Modena (L), Padula, Mele, D’Elia, Giometti. All. Anile. ARBITRI: Sabia, Pozzi. NOTE – Durata set: 29′, 18′, 22′, 25′ ; Tot: 94’.

Resoconti, risultati e classifiche dei campionati di serie A1 e A2 a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni