Hockey Ghiaccio: Torino Bulls-Dobbiaco, sabato di serie A al PalaTazzoli

Hockey su ghiaccio News Sport Femminile

Pubblicato il: 07/12/2018



Dopo le due partite disputate nello scorso fine settimana in Alto Adige le ragazze dell’HC Torino Bulls 2011 torneranno protagoniste sul ghiaccio del PalaTazzoli, domani pomeriggio alle 14 nella quinta giornata del campionato di serie A. Ospiteranno il Dobbiaco Icebears, formazione contro cui hanno già vinto nella prima partita della stagione e che attualmente occupa l’ultima posizione in classifica, a caccia dei primi punti dell’anno. Un avversario che le gialloblu affronteranno per raccogliere la quarta vittoria e soprattutto per confermare le prestazioni positive delle ultime settimane. «Sono soddisfatto – assicura coach Renato Vaccarino – la squadra lavora con impegno in settimana e gioca con altrettanta concentrazione in partita. Stiamo trovando a poco a poco l’amalgama tra le giocatrici più esperte – già presenti nelle scorse stagioni – e quelle più giovani, all’esordio nel campionato senior. Quest’ultime devono naturalmente crescere ancora dal punto di vista fisico e tecnico, ma sono rimasto colpito dal loro atteggiamento e dalla loro serietà». È anche grazie al loro contributo – oltre che al talento e alla classe delle ragazze più grandi, alcune delle quali stabilmente nel giro della nazionale – se le Bulls hanno conquistato tre vittorie su quattro incontri.

«Al debutto contro Dobbiaco abbiamo faticato un po’ – ricorda il tecnico piemontese – probabilmente la squadra doveva soltanto rompere il ghiaccio e mettersi alla prova in partite ufficiali. E in effetti le due successive sfide contro Egna (la seconda delle quali sabato scorso) hanno mostrato un netto miglioramento». Nell’ultimo fine settimana le torinesi sono scese in pista anche domenica nel difficile impegno contro Bolzano, detentore dello scudetto da parecchie stagioni e abitualmente impegnato anche nel campionato europeo per club; ma al di là della sconfitta hanno offerto una nuova prestazione incoraggiante, giocando con ordine in fase difensiva e rimanendo in partita per due tempi abbondanti. Domani saranno chiamate a una conferma contro un avversario sicuramente più alla portata rispetto alle Eagles, in un match che rappresenta anche un trampolino di lancio verso gli ultimi appuntamenti del 2018. Sabato 22 dicembre le Bulls giocheranno la difficile trasferta di Alleghe e la settimana successiva – il 29 dicembre – ospiteranno al PalaTazzoli le campionesse d’Italia.

L’obiettivo di classifica è chiudere tra le prime quattro e qualificarsi ai playoff, traguardo sempre raggiunto dalla società gialloblu fin dal primo anno in serie A (stagione 2014/2015). Nel tempo la squadra ha accolto giocatrici importanti, atlete di hockey da una vita e oggi sul ghiaccio per passione e divertimento, oltre che per ritrovarsi in amicizia durante la settimana e nei week end. Tra loro c’è il capitano Silvia Carignano e l’altra azzurra alle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 Anna De La Forest; ci sono Valentina Ricca e Carola Saletta, in nazionale al pari delle compagne già citate. Dal vivaio dei Bulls è uscita l’ottimo portiere Sara Belli, congiunzione tra le più grandi e le più piccole; quest’ultime in arrivo da Torre Pellice, Aosta e Real Torino, tutte impegnate anche nei campionati di categoria con le rispettive società. Sono il futuro dell’HC Torino Bulls, ma rappresentano già un ottimo presente.

Luca Bianco

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni