Ginnastica Ritmica: Eurogymnica argento in serie C e in nazionale

Ginnastica Ritmica News Sport Femminile

Pubblicato il: 04/12/2018



Un altro fine settimana positivo per Eurogymnica Torino Cascella, protagonista con le proprie giovanissime ginnaste nel campionato di serie C e orgogliosa per una nuova convocazione in nazionale di Alessia Leone. Classe 2004, Alessia parte oggi per Minsk (Bielorussia) dove rappresenterà l’Italia nel Torneo Internazionale “Marina Lobach”, in programma fino all’8 dicembre. Per quanto riguarda invece la serie C, al termine della terza e ultima tappa disputata a Verona Eurogymnica ha conquistato l’argento della zona tecnica 1 (Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta), con una prova di spessore che le ha permesso di piazzarsi al secondo posto in classifica generale alle spalle della Valentia. Come di consueto la società torinese ha “utilizzato” la manifestazione per far crescere le proprie atlete più giovani: Giulia Manusia (miglior punteggio alle clavette e secondo migliore al cerchio), Rita Minola (miglior punteggio di giornata al corpo libero), Stefania Straniero (palla), Alice Botticelli (terzo miglior score sia alla fune sia al nastro).

Al di là dei buoni punteggi ottenuti le allieve di Tiziana Colognese, Sonia Landolina e Elisa Vaccaro hanno mostrato maturità e capacità di gestire la tensione, a dispetto della giovane età. In altre parole, EG può contare su un ottimo vivaio, alle spalle della squadra che molto bene si sta comportando in serie A. Nella Valentia vincitrice della zona tecnica 1 e promossa in serie B è da segnalare la presenza di Marica Osti, chivassese tesserata per Eurogymnica e in prestito al club alessandrino. Stesso discorso per Camilla Cagnetti, che ha contribuito al successo in zona tecnica 2 e alla promozione in serie B dell’Olimpia Senago. Altri prestiti della società del presidente Giannone sono stati quelli di Francesca Caretto all’Augusta Praetoria di Aosta e di Alessia Martinez alla Zenith di Chieri, a conferma della profondità del settore giovanile biancoblu.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni