Tante premiazioni per il Club Scherma Torino

News Scherma

Pubblicato il: 03/12/2018



E’ stata una settimana importante, la scorsa, per il Club Scherma Torino e i suoi massimi dirigenti. Al Presidente Mario Vecchione è stata prima consegnata una targa della Regione Piemonte, in quanto la realtà che presiede da 15 anni appartiene alla nobile lista delle 107 società sportive piemontesi che da oltre 100 anni (nel caso del Club Scherma Torino dal 1879) conducono con grande maestria la loro attività; quindi allo stesso Presidente è stata conferita la Stella di Bronzo al merito sportivo del CONI in riconoscimento delle benemerenze acquisite nell’attività dirigenziale ed in quella di ex atleta. “Due momenti significativi – ha sottolineato Vecchione – non tanto per il sottoscritto quanto per il Club. Una realtà sportiva che dà lavoro ad oltre 40 persone, tra dipendenti e collaboratori e vede oltre 200 schermitori impegnati nelle attività di pedana, ai diversi livelli e secondo le varie potenzialità di ognuno. Sono altrettante le persone che praticano sport in struttura dedicandosi in particolare alle discipline di palestra ed al tennis. Un mondo in movimento che significa anche grande attenzione alla promozione dello sport di base, alla socialità che ne deriva, alla formazione delle generazioni del futuro e al mantenimento armonioso delle attuali. Lo sport significa tante cose tra le quali impegno, condivisione, disciplina, valori spesso dimenticati. E’ per questo che divido la soddisfazione provata nel ricevere queste due onorificenze con ogni componente del club e con tutti coloro che hanno contribuito a scriverne nuove pagine di storia da quando lo presiedo”. La targa della Regione Piemonte è stata personalmente consegnata a Mario Vecchione dall’assessore allo sport dell’Ente regionale, Giovanni Maria Ferraris; la stella di bronzo, invece, dall’assessore allo sport del Comune di Torino, Roberto Finardi nel corso di una cerimonia predisposta dal Coni regionale presieduto da Gianfranco Porqueddu.

Roberto Bertellino

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni