Rugby: il CUS Ad Maiora supera il VII nel derby

News Rugby

Pubblicato il: 03/12/2018



18-16 con meta allo scadere segnata da un “ex”. Si è chiuso così il derby di serie A tra Itinera CUS Ad Maiora e TK Group VII Torino, in favore dei primi – padroni di casa – grazie alla fiammata di Andrea Civita, passato da Settimo a CUS pochi giorni prima della partita di ieri. La quinta giornata disputata all’Albonico di Grugliasco è stata ruvida e equilibrata. A sbloccarla ci ha pensato Ursache dopo un quarto d’ora, sgusciando fuori dalla mischia, superando due avversari e marcando la meta del 5-0. Nella seconda parte del primo tempo il VII ha reagito e si è portato sul 5-13, approfittando di un paio di errori avversari e segnando in superiorità numerica con le punizioni di Haimora e con la meta trasformata di Ciofani. Il piazzato di Columba ha permesso ai ragazzi di coach D’Angelo di accorciare (8-13) in vista del secondo tempo, più chiuso e giocato sulle mischie. Dopo cinque minuti nella ripresa i cussini hanno pareggiato in superiorità numerica con una meta di maul finalizzata da Civita, subentrato in precedenza per sostituire un compagno.

Con il passare dei minuti sono cresciuti agonismo e tatticismo. Il VII è salito sul 16-13 a dieci minuti dal termine con un piazzato di Haimora, ha difeso con efficacia un’inferiorità numerica e mancato un’occasione su punizione. L’ultima parola è quindi stata per i padroni di casa, che con una giocata all’ala hanno innescato la corsa di Civita. L’Itinera sale al quinto posto in classifica con 15 punti, a quattro lunghezze dalla seconda posizione; il TK Group chiude la graduatoria con tre punti. Sempre a Grugliasco si è giocata ieri anche la settima giornata di serie A femminile, nella quale il CUS Ad Maiora ha piegato 19-5 il Monza Rugby, grazie alle mete di Camilla Pecci, Alessia Gronda e dell’azzurra Camilla Sarasso. Le torinesi hanno consolidato la quinta posizione in classifica a quota 18 punti, a una sola lunghezza dalla quarta piazza occupata da Treviso.

Foto Diego Barbieri – la fotogallery completa a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni