Splendida Eurogymnica Torino Cascella, bronzo nella terza tappa di serie A

Ginnastica Ritmica News Sport Femminile

Pubblicato il: 26/11/2018



Eurogymnica Torino Cascella è sul podio di serie A. Un risultato straordinario e senza precedenti per la società torinese, conquistato sabato a Fabriano nella terza tappa del campionato italiano di ginnastica ritmica. Un risultato che dà seguito ai buonissimi piazzamenti ottenuti dalle biancoblu nelle prime due prove; in particolare nella seconda disputata a Desio tre settimane fa, dove pur con qualche difficoltà – Eleni Kelaiditi bloccata dall’influenza e Nina Corradini non al meglio per un infortunio a un dito della mano – le EGirls avevano ottenuto un brillante settimo posto, salendo in sesta posizione nella classifica generale e ipotecando la qualificazione alla prossima serie A1. Dopo il bronzo di sabato l’obiettivo non sembra essere più in discussione e le torinesi possono anzi godersi l’ingresso nell’élite della disciplina a livello nazionale. Importante la prestazione della ginnasta greca, schierata in due attrezzi – cerchio (17,200) e clavette (17,750) – e perfetta in entrambi, con il miglior punteggio di giornata nel primo e il secondo migliore in quello successivo.

Decisiva, come sempre in questa competizione, è però stata la prova di tutta la squadra, ormai matura per il massimo palcoscenico nazionale a dispetto della giovane età delle proprie atlete. Laura Golfarelli, sanmaurese classe 2007, ha ottenuto 12,400 punti al corpo libero; Giulia Turolla, alla seconda apparizione sulle pedane di serie A, ne ha raccolti 13,300 alla fune. Notevole il contributo delle azzurrine Nina Corradini e Alessia Leone, impegnate con palla e nastro e capaci di ottenere 16,350 e 14,850 punti rispettivamente. Alessia, in particolare, si è piazzata terza nel proprio esercizio, alle spalle di due campionesse straniere e davanti all’olimpionica austriaca Ruprecht e alla fuoriclasse azzurra Alexandra Agiurgiuculese.

Le ragazze di Eurogymnica Torino Cascella hanno quindi totalizzato 91,850 punti e, con il primo posto provvisorio, hanno atteso che le ultime cinque squadre (delle venti complessivamente iscritte alla serie A) terminassero le proprie rotazioni. Soltanto l’Armonia d’Abruzzo e le marchigiane (padrone di casa) della Faber Ginnastica Fabriano, al terzo successo in altrettante tappe, sono riuscite a sorpassare le torinesi, che con l’Udinese fermatasi al quarto posto hanno potuto festeggiare uno splendido risultato, così commentato dalla direttrice tecnica Tiziana Colognese: “un podio assolutamente inaspettato, perché le prime tre squadre della classifica generale (Fabriano, Armonia e Udinese) sono fortissime. Ma con un po’ di fortuna e qualche errore delle altre abbiamo raggiunto una bella medaglia, frutto di un’ottima prova delle nostre ginnaste”.

Il terzo posto giunge inoltre a una settimana di distanza dalla quinta posizione conquistata dalla stessa società piemontese nel Campionato Nazionale di squadra Allieve Gold 1. Le gemelle Bianca e Luna e Chiarello, che a gennaio passeranno tra le Junior, Laura Golfarelli, Rita Minola e Virginia Mombellardo, che invece rimarranno Allieve anche per tutta la prossima stagione, hanno concluso una prova buona – pur con margine di miglioramento – alle spalle della pugliese Iris Giovinazzo, della milanese Forza e Coraggio, di Udinese e Armonia d’Abruzzo. Si sono confermate tra le migliori formazioni della categoria anche a livello nazionale, dopo il titolo regionale e l’argento interregionale. Tornando alla serie A, le biancoblu rimangono seste in classifica generale e con entusiasmo e fiducia possono ora prepararsi per la quarta e ultima prova di campionato, in programma a San Sepolcro sabato 15 dicembre.

Risultati completi a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni