Basket: la Fiat Torino perde ancora in EuroCup e presenta due giocatori

Basket News

Pubblicato il: 22/11/2018



Nell’ennesima serata di EuroCup avara di soddisfazioni, la Fiat Torino ha annunciato l’arrivo in città di Darington Hobson, ala piccola originario di Las Vegas e classe 1987. Può coprire più ruoli e oggi si sottoporrà ad approfonditi esami clinici, al termine dei quali, valutate le sue condizioni fisiche, sarà o meno aggregato alla rosa della formazione gialloblu. Dopo il college Hobson ha militato per due stagioni in NBA con la maglia dei Milwaukee Bucks, disputando cinque partite tra 2010 e 2012. Sono seguite due esperienze in D-League con i Fort Wayne Mad Ants e i Santa Cruz Warriors, formazione nella quale è tornato nel 2015 dopo un’esperienza in Brasile. Nelle ultime stagioni ha militato in Argentina, in Grecia e in Repubblica Dominicana, prima di approdare in Italia.

In settimana la Fiat Torino ha ufficializzato l’ingaggio dell’americano Dallas Joseph Moore, playmaker di St. Petersburg, classe 1994 e con passaporto albanese. Mancino veloce e dinamico, possiede un buon tiro da tre punti e notevole forza fisica che gli permette di attaccare il ferro. Cresciuto all’High School di Boca Ciega e al College di North Florida, si è reso eleggibile al draft NBA nel 2016 e nel 2017. Nello stesso anno è arrivato in Italia, a Pesaro, terminando l’anno come secondo miglior realizzatore (18,7 punti di media a partita, accompagnati da 3,7 rimbalzi). Nella stagione in corso ha esordito nell’Apoel Tel Aviv.

Intanto la squadra gialloblu ha incassato ieri sera l’ottava sconfitta in EuroCup in altrettanti confronti della prima fase, 72-82 al Palavela contro la corazzata Unics Kazan, già sicura del passaggio del turno (parziali 20-14 17-16 8-27 27-25). Già eliminata, invece, la Fiat Torino, che ha approcciato la sfida con il piglio giusto rimanendo in vantaggio per tutta la prima metà di gara. Nel terzo quarto la reazione dei russi è stata poderosa e con una difesa perfetta gli ospiti hanno ribaltato il punteggio alla mezzora (45-57). Più equilibrato l’ultimo quarto, con i padroni di casa che hanno recuperato qualche punto tornando sotto di dodici lunghezze nel finale.

Fiat Torino – Unics Kazan 72-82 (20-14 37-30 45-57)
Tabellino Torino Wilson 12, Rudd 9, Anumba, Carr 10, Poeta 7, Delfino 19, Cusin 6, Taylor 4, Mittica ne, Portannese 5; all. Brown
Kazan Sergeev ne, Lockett 2, Ndour 9, Mccollum 17, Ponkrashov 9, Klimenko 2, Smith 23, Koshcheev 2, Kolesinikov 2, Sheleketo, Henry 13, Kajmakoglou 2; Priftis

Statistiche della partita a questo link

Cronaca della partita a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni