Pattinaggio Artistico: l’Ice Club Torino trionfa a Merano in un 2018 perfetto

News Pattinaggio su ghiaccio

Pubblicato il: 11/11/2018



Due titoli, dieci medaglie complessive e il primo posto nella classifica per società. L’Ice Club Torino ha concluso nel migliore dei modi il lungo fine settimana di gare della Coppa dell’Amicizia, tradizionale e importante manifestazione di pattinaggio artistico disputata a Merano (Bolzano) nei primissimi giorni di novembre. Quella del 2018 è stata un’edizione particolare, per il mondo del ghiaccio in generale e specialmente per le società torinesi che vi hanno preso parte, unite nel ricordo di Ginevra Barra Bajetto e Gioia Virginia Casciani, giovani atlete tragicamente scomparse in un incidente stradale proprio al ritorno dalla Coppa dell’Amicizia dell’anno scorso.

All’evento di quest’anno i talenti dell’Ice Club Torino guidati da Claudia Masoero e Edoardo De Bernardis si sono distinti in quasi tutte le categorie, raccogliendo due ori, sei argenti e due bronzi. Con le loro ottime prestazioni hanno permesso alla società di confermarsi al vertice di una classifica già vinta in passato, davanti a Pattinatori Artistici Trento e Sporting Ghiaccio Pinzolo. Sul gradino più alto del podio sono salite Giulia Barucchi e Gaya Collura; al secondo posto si sono posizionati Nikita Dossena, Amanda Ghezzo, Elettra Girardi, Annalisa Ursino, Irene Arsale e Viola Fois; terzi, infine, Giulia Ferraro e Alice Blasotta.

L’Ice Club Torino ha vissuto un inizio di stagione all’insegna delle medaglie, nel ricordo di un 2018 straordinario che l’ha visto rappresentato a Olimpiadi, Europei e Mondiali. Non sono mancate le novità. Giada Russo, classe 1997, due volte campionessa italiana e in maglia azzurra nello scorso febbraio ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang, ha deciso di dedicarsi alla danza sul ghiaccio, seguendo la propria particolare inclinazione per gli elementi più coreografici del pattinaggio. Da qualche tempo si allena a Milano, pur rimanendo tesserata per la sua storica società.

Dopo un lungo periodo di stop dovuto a due delicati interventi chirurgici, l’Ice Club Torino ha riabbracciato Sara Casella, pattinatrice di Courmayeur classe 1998, già campionessa italiana junior e bronzo ai Tricolori Assoluti. Continuerà a vestire la maglia della società anche Paolo Balestri, di un anno più giovane, medaglia di bronzo in più edizioni dei Campionati Italiani Junior. Insieme a lui il campione italiano Advanced Novice Raffaele Zich – allenato da Renata Lazzaroni oltre che da Edoardo De Bernardis – e la vicecampionessa Basic Novice Francesca Prato.

L’Ice Club Torino ha già visto all’opera anche la nuova coppia di artistico formata dal campione italiano junior di specialità Marco Pauletti, azzurro agli ultimi Mondiali di categoria, e dalla pinerolese Vivienne Contarino, seguiti da Cristiana Di Natale. I due hanno vinto l’oro nella prima Gara Nazionale Elite di Pinzolo e nel prossimo futuro gareggeranno in una manifestazione ISU a Praga e a Innsbruck.

Nella città austriaca volerà anche l’altra coppia dell’Ice Club Torino all’esordio, quella di danza composta da Carlotta Argentieri e Marco Bozzuto. E sarà impegnata anche Anais Coraducci, atleta classe 2003 della nazionale svizzera che da quest’anno si allena sotto la Mole e che ha già mostrato tutto il suo talento nelle recenti gare di Lugano e Zagabria.

Luca Bianco

Foto di Diego Barbieri

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni