Volley: Luca Secchi, due immagini della passata stagione e la nuova sfida dell’A1

News Pallavolo

Pubblicato il: 05/09/2018



Luca Secchi, allenatore della Reale Mutua Fenera Chieri dall’estate del 2017, ha ricevuto dal Comitato FIPAV Piemonte il premio come “tecnico dell’anno a livello regionale”. Un riconoscimento sulla cui attribuzione ha ovviamente influito la splendida promozione in serie A1 conquistata dalla squadra nel maggio scorso. “Due sono le immagini forti della passata stagione” ha affermato in un comunicato della società, “una positiva e una negativa ma entrambe emblematiche per ciò che hanno rappresentato. La prima è l’uscita dalla Coppa Italia, un momento ‘triste’ che però ci ha indotto a una presa di coscienza, per risalire e dimostrare tutto il nostro valore. La seconda è quella post partite dopo la vittoria in gara 3 della finale playoff; vedere la gioia di staff, giocatrici, volontari, tifosi e società mi ha trasmesso tanto entusiasmo”.

“Proprio l’entusiasmo è ciò che ‘ho messo nello zaino’ per iniziare l’avventura in A1” ha continuato il tecnico oristanese, classe 1975, “deriva dall’ultima annata e dall’emozione di vivere una categoria che da primo allenatore non ho mai affrontato. E poi ho grande voglia di lavorare, per vivere al meglio questa novità. Non sento paura né preoccupazione, solo il desiderio di scoprire cosa sia veramente l’A1, dal punto di vista tecnico-tattico, che più mi compete, e organizzativo. La preparazione è cominciata; adesso l’aspetto più importante è trovare un’identità di squadra comune tra aspettative societarie, intenzioni dell’allenatore e volontà delle giocatrici. Dobbiamo parlare una sola lingua pallavolistica”.

La carriera di Luca Secchi e l’intervista completa sul sito della Reale Mutua Fenera Chieri

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni