Golf: Francesco Molinari campione all’Open Championship

Golf News

Pubblicato il: 23/07/2018



Francesco Molinari è il primo italiano ad aggiudicarsi un major. Ci è riuscito ieri in quello più antico, l’Open Championship, giunto alla 147esima edizione e disputato sul difficile percorso del Carnoustie Golf Links (par 71) di Carnoustie, in Scozia. Il 35enne torinese ha vinto con 276 colpi (parziali 70 72 65 69), concludendo con 8 sotto il par e con una seconda metà di gara perfetta, nella quale ha messo a segno otto birdie senza bogey. Alle sue spalle si sono piazzati Justin Rose, Rory McIlroy, Kevin Kisner e Xander Schauffele, tutti a 278 colpi; sesto Tiger Woods (279), che ha girato con l’azzurro nell’ultima giornata. Prima del giro conclusivo Schauffele si trovava in testa con Jordan Spieth e con tre colpi di vantaggio su Molinari, che già a metà tracciato aveva però ricucito il distacco.

“Vedere il mio nome sulla Claret Jug con i migliori golfisti al mondo è un’emozione incredibile” ha commentato “Chicco”, “sono orgoglioso per quanto fatto oggi e in tutta la settimana. Questo successo è molto importante per il golf italiano e mi auguro che oggi tanti ragazzi abbiano seguito la gara in tv, perché questa vittoria possa essere d’ispirazione per loro come lo fu per me il secondo posto di Costantino Rocca nell’Open del 1995. Quel giorno, davanti alla tv con la mia famiglia, mi emozionai e piansi quando fu sconfitto da John Daly”.

“È stata una settimana indimenticabile” prosegue Molinari, “nel giro finale ero tranquillo, come lo si può essere quando si stanno giocando le buche conclusive di un major insieme a Tiger Woods, ma mi sentivo pronto per questo. Effettuare gli ultimi due giri senza bogey in un percorso così duro è stato qualcosa di pazzesco”.

È la terza vittoria stagionale per Francesco Molinari, già vincitore del BMW PGA Championship (European Tour) e del Quicken Loans (PGA Tour). Nelle ultime sei gare giocate ha ottenuto tre successi e due secondi posti, con un rendimento che nessun altro campione in questo momento può vantare. È infine entrato nella top 10 della classifica mondiale, passando dalla 15esima alla sesta posizione e raggiungendo il proprio best ranking.

dal sito www.federgolf.it

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni