Basket: due nuovi americani per la Fiat Torino

Basket News

Pubblicato il: 16/07/2018



Due americani in due giorni. Tra ieri e oggi la Fiat Torino ha ufficializzato il nuovo centro e il nuovo playmaker statunitensi per la prossima stagione, rispettivamente James Michael Ray McAdoo e Tra Holder, messi sotto contratto a pochissimi giorni dalla firma dell’altro americano Royce White. Il primo, 25enne di Norfolk, è parente del celebre Bob McAdoo, due campione NBA con la maglia dei Los Angeles Lakers e poi stella dell’Olimpia Milano degli anni ’80, guidata alla conquista di due scudetti e due Coppe dei Campioni. Anche James McAdoo ha vinto due anelli, nel 2015 e nel 2017 con i Golden State Warriors, seppur non da protagonista. A livello di college ha giocato a North Carolina, poi dopo il periodo ai Warriors si è trasferito a Filadelfia militando in NBA e D-League. Tra Holder, classe 1995, ha molti meno kili e centimetri rispetto al collega ma ottima visione di gioco e buon tiro dalla lunga distanza. È californiano di Los Angeles e ha frequentato il College alla Arizona State dove ha preso parte al campionato di NCAA. Ottimi i suoi numeri nel campionato universitario: 13,9 punti, 3,4 rimbalzi e 3,5 assist di media a partita, con un massimo nella stagione 2017/2018 di 18,2, 4,2 e 3,4.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni