Volley: due nuove giocatrici per il Fenera Chieri

News Pallavolo Sport Femminile

Pubblicato il: 08/07/2018



Il Fenera Chieri ’76 ha un nuovo opposto e una nuova schiacciatrice e si chiamano Gyselle de la Caridad Silva, cubana classe 1991, e Barbara Dapic, croata classe 1995. Saranno entrambe al debutto nel campionato italiano di serie A1, anche se nella passata stagione Gyselle si è allenata per un breve periodo a Modena. Poi si è trasferita nelle Filippine allo Smart Prepaid Giga Hitters, dove si è messa in luce realizzando 56 punti in una sola partita. In passato ha giocato a Cuba e in Azerbaigian, vincendo lo scudetto a Baku nel 2015, Turchia e Cina. Con la nazionale cubana ha conquistato l’argento ai Giochi Panamericani del 2011 ricevendo anche il premio individuale per il miglior servizio.

“Chieri è ‘risorta’ ed è tornata in A1 grazie a tanto lavoro” ha dichiarato Gyselle al suo arrivo, “un percorso simile al mio, che proprio come la squadra vorrei ora rimanere a questi livelli. Volevo una nuova opportunità in Europa e volevo giocare in Italia; la pallavolo è la mia vita, è quello che ho sempre fatto e quindi il mio spirito non può che essere quello di lottare per la maglia che porto”.

Barbara è invece originaria di Spalato e vanta importanti esperienze nelle nazionali giovanili croate e una militanza di diverse stagioni nel campionato statunitense NCAA con la University of Arkansas. Nell’ultima stagione ha giocato in Belgio con l’Oudegem, raggiungendo la finale del campionato e della coppa nazionale e partecipando alla Coppa Cev.

“È un po’ una scoperta” spiega il direttore sportivo Max Gallo, “una giocatrice talentuosa che riteniamo possa far bene e che vista anche la giovane età potrà migliorare molto nel tempo. Grazie alle sue caratteristiche può essere un’alternativa in due ruoli. Ci fa piacere che abbia accettato questa sfida e si sia messa in gioco con noi”.

da ufficio stampa Fenera Chieri ’76

Visita il sito del Fenera Chieri ’76

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni