Nuoto per Salvamento: le medaglie torinesi degli Assoluti in vasca

News Nuoto per salvamento

Pubblicato il: 31/05/2018



A Riccione la settimana in corso è dedicata ai Campionati Italiani Assoluti di nuoto per salvamento. Lunedì e martedì si sono disputate le gare in piscina, mentre da ieri l’attenzione si è spostata sulle spiagge dell’Adriatico per le gare oceaniche, Assolute (ieri e oggi) e di categoria (domani e sabato). La due giorni in piscina ha come sempre regalato grandi soddisfazioni al movimento torinese e piemontese, che tra le corsie dello Stadio del Nuoto ha raccolto titoli, medaglie e record. Cinque i titoli assoluti, di Federico Gilardi (Fiamme Oro/Rari Nantes Torino) nei 200 ostacoli, Rossella Fimiani (Aquatica Torino) e Jacopo Musso (RN Torino) nei 100 manichino pinne e torpedo, Cristina Leanza (Aquatica) nei 50 manichino e Paola Lanzilotti (RN Torino) nei 200 super lifesaver. Da sottolineare inoltre il record italiano firmato da Cristina Leanza, classe 1988 e allenata da Dario Trudu, che con il tempo di 34”59 ha migliorato il primato da lei stessa stabilito due anni fa proprio a Riccione.

La stessa Cristina ha portato a casa anche una medaglia d’argento nei 100 percorso misto. Secondo posto per Federico Gilardi nei 100 manichino pinne e torpedo e per Jacopo Musso, nei 100 manichino pinne e nei 200 super lifesaver. Sul terzo gradino del podio sono invece saliti Francesca Pasquino (Nuotatori Canavesani) nei 200 ostacoli e Davide Petruzzi (RN Torino) 100 manichino pinne e torpedo. Per quanto riguarda le staffette la Sa-Fa 2000 Torino si è laureata campione d’Italia con la 4×25 manichino composta da Elena Tetta, Vittoria Borgnino, Noemi Bigarella e Maddalena Daraio. Nella classifica generale per società spicca invece il terzo posto della Rari Nantes Torino.

Non è finita qui, perché i nuotatori torinesi sono stati grandi protagonisti anche nelle classifiche dedicate ai giovani. Medaglie d’oro “Youth” sono andate a Francesca Pasquino, nei 200 ostacoli con record europeo Junior (2’11”31) e nei 200 super lifesaver con record mondiale Junior (2’26”46). Oro “Youth” e primato mondiale Junior anche per Andrea Vivalda (Sa-Fa 2000 Torino), nei 100 manichino pinne con il tempo di 46”06. Sempre nelle classifiche giovanili Francesca ha poi raccolto un argento nei 50 manichino e un bronzo nei 100 manichino pinne e torpedo.

Luca Bianco

Risultati completi a questo link

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni