Basket: la Fiat Torino perde nel monday night a Reggio Emilia

Basket News

Pubblicato il: 24/04/2018



Ennesima sconfitta per la Fiat Torino, la decima del girone di ritorno a fronte di due vittorie, piegata 89-82 a Reggio Emilia in un insolito lunedì sera di basket (parziali 18-21 22-21 25-18 24-22). L’addio di Vander Blue non ha dato la scossa in termini di risultato anche se a livello di prestazione i gialloblu hanno disputato due quarti e mezzo sicuramente buoni, prima di sciogliersi nell’ultimo quarto d’ora. Mancano tre giornate al termine della regular season e il passo falso di ieri sera sancisce in pratica l’esclusione della squadra dai playoff. Torino è 11esima, agganciata proprio da Reggio Emilia a quota 24 punti, e l’ottavo posto dista quattro lunghezze. A Reggio la Fiat ha guidato per quasi tutto il primo quarto, anche grazie a 9 punti di Mbakwe; nel secondo è salita sul più 9, prima di cambiare campo sul 40-42 colpita dalle triple di Markoishvili. Nuovo break gialloblu in avvio di ripresa e quattro possessi di margine tra le due squadre (44-55); un margine illusorio, perché la GrissinBon, trascinata da Reynolds, ricuce lo strappo già prima della mezzora (65-60) e, sempre con Reynolds e Markoishvili in luce, vola verso i due punti negli ultimi 10 minuti.

“Spiace per tutti, proprietà, sponsor e tifosi che anche oggi ci hanno seguiti” commenta coach Galbiati, “siamo nuovamente a commentare una sconfitta, molto simile alle altre. Complimenti a Reggio Emilia perché ha avuto almeno due grandi reazioni. Ci siamo complicati la vita con un po’ di nervosismo e con due tecnici che ci hanno fatto perdere un po’ il filo. Ci è mancata l’energia alla fine, la voglia di crederci un po’ di più e abbiamo sparacchiato da tre punti. Loro hanno trovato l’incredibile prova di Markoishvili dalla lunga, per meriti propri ed alcuni errori nostri”.

I due giocatori reggiani citati sono i migliori realizzatori dell’incontro, con 29 punti per Reynolds (con ben 18 rimbalzi, quasi la metà di quelli raccolti dalla squadra) e 24 per Markoishvili (con un incredibile 7 su 7 da tre). Un po’ più omogenea la distribuzione di canestri della Fiat Torino, che ha trovato 19 punti con Mbakwe, 17 con Garrett, 10 con Pelle e Washington. Importante prova a rimbalzo per i padroni di casa (39 a 24), che hanno segnato ben 10 volte dall’arco contro le tre dei torinesi, a loro volta migliori vicino a canestro. Domenica i gialloblu torneranno in campo al PalaRuffini e ospiteranno Trento.

Grissin Bon Reggio Emilia – Fiat Torino 89-82 (18-21 22-21 25-18 24-22)
Torino: Garrett 17, Vujacic 5, Poeta 2, Washington 10, Mbakwe 19, Mazzola 4, Tourè, Jones 8, Pelle 10, Colo 7, Mittica ne, Akoua ne; all. Galbiati
Reggio Emilia: Candi, Della Valle 10, White 9, Reynolds 29, Markoishvili 24, Chris Wright 7, Cervi 2, LLompart; De Vico 8; all. Menetti

Statistiche della partita a questo link

Foto Ciamillo-Castoria, tratta dal sito della Fiat Torino

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni