Apnea: il week end dei Campionati Italiani Primaverili a Torino

apnea News

Pubblicato il: 23/03/2018



Nuotare 246,35 metri sott’acqua sul fondo di una piscina, spinto da due pinne e senza mai respirare. È ciò che ha fatto Andrea Vitturini quando agli Europei 2017 di Cagliari ha stabilito il record del mondo di apnea dinamica della specialità bipinne. Andrea è torinese ed è uno degli atleti di punta della nazionale italiana; ha quasi cinquant’anni ed è la dimostrazione di come in uno sport “fisico e mentale” come l’apnea si possa essere tra i migliori anche in età non più giovanissima. Domani e domenica parteciperà ai Campionati Italiani Primaverili che si svolgeranno a Torino nella vasca da 50 metri della piscina Trecate. È l’11esima edizione dell’evento, organizzato dalla società SottoSotto in collaborazione con la FIPSAS – Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee.

Saranno in gara più di 220 atleti in rappresentanza di 38 società, nelle categorie dalla 1 alla 3 e élite; tra questi molti azzurri in fase di preparazione agli Assoluti, in programma a metà maggio, e ai Mondiali, a metà giugno a Lignano Sabbiadoro. Oltre a Andrea Vitturini sarà presente l’altra torinese Cristina Rodda (entrambi sono tesserati per la SottoSotto), il bergamasco Luciano Morelli e il bolognese Mauro Generali, Martina Mongiardino, Livia Bregonzio e Tiziana De Giulio, in arrivo rispettivamente da Genova, Milano e Bari.

Insomma, sotto la Mole si troveranno atleti di tutta Italia e ne giungeranno anche dall’Ecuador e dalla Germania, per confrontarsi in una competizione di alto livello in vista dell’appuntamento iridato dell’estate, al quale la nazionale azzurra parteciperà con obiettivi di medaglie.

Tornando ai Campionati Italiani Primaverili, il programma scatterà domattina alle 9.30 con le gare della specialità pinne dedicate alla categoria élite e proseguirà al pomeriggio con le prove senza attrezzi per tutte le categorie. Ripartirà domenica mattina alle 9.10 con le gare pinne e monopinna delle categorie 1, 2 e 3 e si concluderà nel pomeriggio con la regina delle prove, cioè la monopinna élite. Due giorni senza interruzioni, con ingresso all’impianto libero e gratuito.

Luca Bianco

Per saperne di più clicca qui

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni