Ginnastica Artistica: serie A, buon esordio per la Reale Ginnastica

Ginnastica Artistica News

Pubblicato il: 05/03/2018


ginnastica artistica - Reale Ginnastica

Arezzo ha accolto tra venerdì e sabato la prima prova Campionato Italiano di serie A e B di ginnastica artistica maschile e femminile, manifestazione che vede in gara anche tre squadre torinesi. Nella massima serie femminile, quest’anno a 24 squadre e non più divisa tra A1 e A2, la Reale Società Ginnastica ha chiuso al settimo posto con 145,900 punti grazie alle prestazioni di Desiree Carofiglio, impegnata in tutti gli attrezzi, Irene Lanza (parallele, trave e corpo libero), Martina Griotti (volteggio e trave), Greta Losano (volteggio, parallele e corpo libero), Fabiana Lovato (volteggio e corpo libero) e Emanuela Marti (parallele e trave). Ottimo inizio quindi per la squadra capitanata da Irene Lanza e allenata da Veronica Servente, Tiziana Di Pilato e Paolo Bucci. Da ricordare che Desiree Carofiglio, classe 2000 come Irene e quest’anno in prestito alla Reale, ha vestito la maglia azzurra ai Mondiali 2017 disputati a Montreal. Nel fine settimana ha ottenuto il miglior punteggio assoluto al corpo libero.

L’altra squadra torinese in serie A femminile è la Società Ginnastica Victoria, 21esima al termine della tappa aretina di campionato. Il team guidato da Patrizia Signor, Alessio Corsato e Monica Robucci ha visto in pedana il capitano Martina Natale, impegnata in tutti gli attrezzi, Carola Macchia (volteggio e parallele), Silvia Barchi (corpo libero), Dinah Pisoni (parallele, trave e corpo libero), Alice Porcu (volteggio, trave e corpo libero) e Alice Sereno (parallele e trave). La vittoria di tappa è andata alle campionesse d’Italia della Brixia, davanti a Bollate e Gal Lissone.

La Victoria è iscritta anche al campionato di serie B maschile, dove Marco Barchi, Marco Levantesi, Lorenzo Monti, Gallo Alec e i giovani Cristiano Raffa e Antonio Rizzica hanno concluso con un buonissimo quinto posto. “Rimane un po’ di amaro in bocca per il podio non lontano ma torniamo a casa anche con ottime speranze per le prossime tappe, nelle quali l’obiettivo sarà appunto il podio” è il commento di Armando Barchi, tecnico insieme a Mauro Palascino, Daniele Cassano e Ferruccio Barchi.

Il Campionato proseguirà con altre due prove, una in programma a Milano il 4 e 5 maggio, l’altra a Torino l’8 e 9 giugno, organizzata al Palavela dalla stessa Società Ginnastica Victoria. Le prime otto della graduatoria finale di serie A disputeranno l’A1 del prossimo anno; quelle piazzate dal nono al 16esimo posto si ritroveranno in A2, quelle posizionate dal 17esimo al 21esimo rientreranno in B1; le ultime tre classificate saranno iscritte in B2. Le tre squadre sul podio della serie B disputeranno la B1 2019, le formazioni dalla quarta alla nona la B2, le ultime tre la C.

Luca Bianco

Risultati completi sul sito della FGI

Foto di Alice Arduino

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni