Atletica Leggera: decimo titolo tricolore per Marco Lingua

Atletica News

Pubblicato il: 25/02/2018



Decimo titolo italiano di carriera e quarta prestazione europea (e mondiale) stagionale. A pochi mesi dal suo quarantesimo compleanno Marco Lingua ha dato spettacolo ai Tricolori Invernali di Lanci disputati a Rieti lanciando il martello a 74,62 metri, 12 centimetri in più del minimo richiesto per i Campionati Europei 2018 di Berlino. Il martellista chivassese tesserato per la Marco Lingua 4ever non gareggiava dai Mondiali della scorsa estate. “Adesso non posso pretendere di più” ha commentato, “d’ora in poi non dovrò soltanto allenarmi ma anche gareggiare tanto”. Argento per Simone Falloni 72,73 metri, bronzo per Giacomo Proserpio (68,50). Marco Lingua si prepara ora per la Coppa Europa Lanci, in programma a Leiria (Portogallo) sabato 10 e domenica 11 marzo.

Martello piemontese a medaglia anche tra le donne. Lucia Prinetti Anzalapaya, vercellese delle Fiamme Gialle seguita dall’argento olimpico di Sydney Nicola Vizzoni, ha chiuso al secondo posto sia tra le assolute sia tra le under 23 alle spalle di Sara Fantini (65,30). 61,69 metri la sua miglior misura, all’ultimo lancio, non distante dal personale di 63,16 realizzato qualche giorno fa. Seconda posizione anche per la torinese Zahra Bani (Fiamme Azzurre), argento assoluto nel giavellotto con un lancio da 54,06, alle spalle di Sara Jemai (55,35) e davanti a Eleonora Bacciotti (47,96).

Nel giavellotto femminile under 20 ha invece brillato la biellese Sara Zabarino (ACSI Italia Atletica), seconda dietro a Carolina Visca. Le due azzurrine hanno chiuso con 55,04 e 53,83 e realizzato le due migliori prestazioni mondiali stagionali di categoria, prenotando un posto in azzurro per i Mondiali Juniores in programma a Tampere dal 10 al 15 luglio (50 metri lo standard richiesto). Sara ha stabilito il personale di oltre un metro (precedente 52,77). Terzo nel giavellotto under 23, infine, Luca Scaparone (Atletica Fossano ’75), con il primato personale di 65,89 m. Davanti a lui Roberto Orlando (67,52) e Davide Ballico (66,22).

da Ufficio Stampa FIDAL Piemonte

Tutti i risultati a questo link

Foto FIDAL Colombo/FIDAL

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni