Pattinaggio di Figura: tre torinesi dell’Ice Club ai Mondiali Junior

News Pattinaggio su ghiaccio

Pubblicato il: 20/02/2018



La coppia di pattinaggio artistico formata da Sara Carli e Marco Pauletti, atleti dell’Ice Club Torino seguiti da Cristiana e Fabiana Di Natale, parteciperà ai Mondiali Junior di pattinaggio di figura, in programma a Sofia dal 5 all’11 marzo prossimi. Con loro volerà all’evento iridato anche la compagna di squadra Lucrezia Beccari, terza nel ranking nazionale alle spalle di Carolina Kostner e Giada Russo, in questi giorni a Pyeongchang per le Olimpiadi InvernaliLa FISG – Federazione Italiana Sport Ghiaccio ha ufficializzato i nomi dei convocati alla manifestazione iridata e tra gli azzurri figurano quindi anche Lucrezia, Sara e Marco. Classe 2003 la prima, campionessa italiana Junior in carica e già vincitrice dell’ISU Merano Cup e dell’ISU Skate Helena, allenata da Edoardo De Bernardis. Torinese di Venaria Reale Sara, 14 anni lo scorso 2 febbraio, campionessa italiana Cadetti nel 2017 e da qualche tempo entrata nel giro della nazionale. Marco è invece trentino e classe 1997, cresciuto con l’allenatrice Debora Savaris e trasferitosi a Torino per studiare all’Università e iniziare il suo percorso agonistico di coppia con la più giovane compagna di squadra.

I due pattinano insieme dal maggio 2017 e in pochi mesi hanno raggiunto ottimi risultati, tra cui il titolo italiano Junior conquistato nel dicembre scorso a Milano. E al di là delle medaglie si sono messi in evidenza per l’affiatamento e per l’importante bagaglio tecnico, che comprende tripli salti lanciati, sollevamenti di livello 4 e doppi axel in parallelo. Ai Mondiali di Sofia presenteranno un programma corto pattinato sulle musiche di “Alexander” e un programma lungo con interpretazione de “Il mago di Oz”. “Questi ragazzi pattinano insieme soltanto da sei mesi ma in poco tempo hanno acquisito elementi tecnici di alto livello” assicura Claudia Masoero, Direttrice Tecnica dell’Ice Club Torino, “la loro convocazione rappresenta un altro successo per la nostra società, che negli ultimi mesi ha partecipato al Grand Prix Junior e ha visto Giada Russo a Europei e Olimpiadi”. Sul ghiaccio della capitale bulgara Lucrezia pattinerà invece un programma corto sulle musiche di “Alien” e un programma lungo sulla colonna sonora di “Schlinder’s List”, entrambi coreografati dallo suo stesso allenatore.

Per saperne di più leggi anche l’intervista di Barbara Castellaro a Sara Carli

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni