Pattinaggio di Figura: Lucrezia Beccari vince l’ISU Skate Helena

News Pattinaggio su ghiaccio Sport Femminile

Pubblicato il: 29/01/2018



Nell’ISU Skate Helena disputato a Bratislava tra venerdì e sabato ha brillato luminosa la stella di Lucrezia Beccari, pattinatrice classe 2004 tesserata per l’Ice Club Torino capace di aggiudicarsi la gara Junior dell’importante manifestazione internazionale. Lucrezia è volata in Slovacchia grazie alla convocazione della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e ha totalizzato 148 punti, aggiudicandosi sia il programma corto sia quello libero, nel quale ha eseguito diversi salti tripli. Nel Giorno della Memoria – sabato 27 gennaio – Lucrezia Beccari ha interpretato l’Olocausto nel suo programma libero, ideato dal suo allenatore e coreografo Edoardo De Bernardis sulle musiche del film “Schlinder’s list”. “Abbiamo narrato la storia di una bambina appena scesa dal treno in un campo di concentramento, le sue paure, la sua solitudine, la sua sofferenza e la sua morte” spiega De Bernardis attraverso un comunicato della società, “si tratta di un soggetto coreografico intenso, molto difficile da rappresentare sui pattini, soprattutto per una pattinatrice tanto giovane. Ma volevo che Lucrezia imparasse a raccontare vicende drammatiche attraverso il pattinaggio, compresi episodi realmente accaduti”. Da ricordare che nel dicembre scorso Lucrezia Beccari ha conquistato il titolo di campionessa italiana junior, salendo al terzo posto nel ranking nazionale alle spalle di Carolina Kostner e della compagna di squadra Giada Russo. Il piazzamento le avrebbe assicurato la convocazione agli Europei di Mosca ma Lucrezia non ha potuto parteciparvi per via della giovanissima età.

da comunicato stampa Ice Club Torino

Foto di Diego Barbieri

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni