Silver Skiff, l’11 e 12 novembre una regata per appassionati e campioni olimpici

Canottaggio News

Pubblicato il: 28/10/2017


canottaggio - Silver Skiff - foto Fulvio De Asmundis

L’edizione 2006 della Silver Skiff è ricordata anche per un aneddoto particolare. Il neozelandese Mahe Drysdale, fresco campione del mondo in singolo e destinato a confermarsi tra i migliori anche nelle stagioni successive fino all’oro olimpico di Londra 2012, inviò la richiesta di iscrizione via fax. All’interno del Circolo Canottieri Cerea tutti pensarono a uno scherzo, non credendo che un atleta del suo calibro chiedesse realmente di partecipare alla regata da loro organizzata. Lo contattarono telefonicamente e Drysdale confermò la sua intenzione a gareggiare, incuriosito dai racconti sentiti in giro per il mondo. Era la 15esima edizione della Silver Skiff, nata nel 1992 da un’idea di Vittorio Soave, libraio antiquario e appassionato praticante di canottaggio da decenni. Lanciò una sfida agli altri soci del Cerea e delle altre società torinesi, sul percorso di 11 km compreso tra il Circolo e l’isolotto di Moncalieri, andata e ritorno. La gara, inizialmente dedicata ai master, si replicò l’anno successivo; venne quindi aperta alle categorie senior e junior e inserita nei calendari regionale e nazionale della Federazione Italiana Canottaggio. Diventò Regata Internazionale nel 2002 con l’ingresso tra gli appuntamenti FISA e iniziò a richiamare atleti di alto livello dall’Italia e dal mondo. Dopo il 2006 Drysdale tornò e vinse altre cinque volte, stabilendo anche l’attuale record della competizione. Con lui hanno solcato le correnti del Po la plurimedagliata olimpica e mondiale Ekaterina Karsten, la campionessa olimpica in carica Miroslava Knapkova, la neozelandese Emma Twigg, la tedesca Lena Muller, detentrice delle ultime due edizioni, e i fratelli croati Martin e Valent Sinkovic, anch’essi oro olimpico a Rio e vincitori a Torino negli anni passati.

Quest’ultimi, insieme a Drysdale, saranno protagonisti anche alla Silver Skiff alle porte – 26esima edizione – in programma sabato 11 e domenica 12 novembre. Con loro lo svizzero Michael Schmid, l’olandese Elisabet Beeres, i tedeschi Anton e Alexander Finger, Moritz Wolff, Anja Noske e Katrin Morbe, le azzurre campionesse del mondo in carica nel quattro di coppia pesi leggeri Paola Piazzolla, Asja Maregotto, Giovanna Schettino e Federica Cesarini. L’appuntamento è come sempre al Cerea, il circolo remiero più antico d’Italia, il percorso è lo stesso di sempre, popolato da circa 500 partecipanti di ogni età e livello tecnico, in arrivo da 21 nazioni tra cui Stati Uniti, Egitto e Australia. A questi vanno aggiunti almeno 200 giovani impegnati nella Kinder Skiff di sabato, che vogheranno su tracciati di 4 e 1 km a seconda dell’età; e numerosi atleti di pararowing, anch’essi impegnati sulla distanza di 4 km. Da segnalare inoltre le iniziative culturali e “social” legate alla Silver Skiff, tra le immagini fotografiche del percorso e della gara e la mostra di locandine cinematografiche originali di film aventi come protagonista un corso d’acqua (per tutte le informazioni a riguardo clicca qui). Ingredienti che arricchiranno una manifestazione unica nel suo genere, per campioni e semplici appassionati, per grandi e piccoli, nello splendido contesto del parco del Valentino e del fiume Po.

Visita il sito ufficiale della Silver Skiff

Foto di Fulvio De Asmundis

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni