Ginnastica Ritmica: l’Italia supera gli Stati Uniti nell’incontro amichevole di Torino

Ginnastica Ritmica News Sport Femminile

Pubblicato il: 11/06/2017



Una serata che i presenti e gli appassionati ricorderanno a lungo, quella che ieri al PalaRuffini di Torino ha visto l’incontro amichevole tra le nazionali italiana e statunitense di ginnastica ritmica. Il risultato sul campo ha premiato la squadra azzurra, a segno con il punteggio di 38,050 contro i 31,700 delle americane. Sul podio individuale sono invece salite Milena Baldassarri (71,800), Alexandra Agiurgiuculese (70,900) e Laura Zeng (66,300). Quarta la pentacampionessa assoluta Veronica Bertolini (65,950). “È la prima volta che gareggio a Torino ed è stata una competizione molto emozionante” ha dichiarato il capitano delle Farfalle Alessia Maurelli, rivolese di nascita. “è stata una gara di alto livello grazie alla nostra performance e a quella delle nostre avversarie. Per quanto ci riguarda vorrei sottolineare le 11 medaglie che abbiamo raccolto nelle prime 4 competizioni dell’anno; siamo sempre arrivate pronte e vogliamo essere protagoniste anche ai Mondiali, a Pesaro da 30 agosto al 3 settembre”.

“Questa gara è stata una bella sorpresa per noi” ha replicato lo staff americano, “l’incontro ci ha permesso di creare una bella relazione con la squadra italiana ed è stato un ottimo test in vista dei Campionati del Mondo”. Entusiasmo e felicità anche tra le ginnaste d’oltreoceano, che hanno definito la trasferta in Italia “straordinaria”. “Siamo grate per l’invito” hanno aggiunto, “è stato bellissimo allenarsi qui e visitare città come Milano e Venezia. Torniamo a casa consapevoli di avere vissuto un’esperienza meravigliosa”.

Più di 2000 gli spettatori presenti al PalaRuffini, degna cornice di una serata di spettacolo ed elevato livello tecnico. Tornando alle due gare, la squadra composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Anna Basta, Agnese Duranti e Beatrice Tornatore hanno ottenuto 19,150 punti nell’esercizio con i 5 cerchi e 18,900 nella performance con 3 palle e 2 funi. In campo per gli Stati Uniti Nicole Sladkov, Kristina Sobolevskaya, Daria Baltovick, Natalie Bourand, Ugne Dragunas, Yelyzaveta Merenzon e Connie Du.

Da segnalare che l’estate scorsa Alessia Maurelli, Veronica Bertolini e Laura Zeng hanno partecipato alle Olimpiadi di Rio e che ora guidano le rispettive nazionali decisamente rinnovate. Da sottolineare infine la perfetta organizzazione dell’evento a cura di Eurogymnica Torino, in collaborazione con il Comitato Regionale FGI Piemonte e Valle d’Aosta. Tiziana Colognese, Direttore Tecnico della società torinese, ha inoltre condotto la cerimonia di apertura, conclusasi con gli inni nazionali dei due paesi cantati dal vivo.

Foto Di Giusto/FGI

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni