A2, Tennis Beinasco ancora in finale promozione. Sporting Borgaro salvo

News Tennis

Pubblicato il: 04/06/2017



Ancora una finale promozione, la terza consecutiva, per le giocatrici dell’US Tennis Beinasco. Varrà la salita in serie A1, categoria che il circolo presieduto da Sergio Testa ha già il diritto di frequentare da due stagioni grazie alle performance della prima squadra. Anche la seconda (solo di fatto e non per i nomi delle protagoniste) ha un livello quasi simile alla prima e anche oggi l’ha dimostrato nella prima uscita playoff stagionale in serie A2. Opposta, da seconda nel girone, alla terza dell’altro girone al termine della prima fase del campionato, il TC Rocco Polimeni, la formazione capitanata da Cristina Coletto si è imposta con lo score di 3-1. Un match tutt’altro che facile che ha visto Federica Rossi, la giovane del gruppo, sconfiggere la Lavino per 6-1 rit; poi è arrivata l’affermazione in rimonta della Colmegna, contro la Parrizas Nuria (5-7 6-3 6-3). Nulla da fare invece per l’esperta dell’US Tennis Beinasco, l’iberica Garcia Vidagany, sofferente ad una spalla e piegata 7-6 6-0 da Lara Meccico. Dal doppio è giunto l’ultimo punto del confronto, con Di Sarra e Rossi vittoriose 6-4 6-4 su Meccico e Lavino.

Domenica 11 giugno e domenica 18 giugno si profila l’ormai classica sfida derby per salire in A1 contro le “cugine” della Canottieri Casale che oggi hanno riposato e atteso l’esito del testa a testa di Beinasco. Andata programmata domenica prossima ancora a Beinasco e ritorno a Casale, che quindi godrà del fatto (da prima del proprio girone) di poter giocare davanti al proprio pubblico l’incontro decisivo. Tra le squadre piemontesi scattate dai blocchi in campionato oggi era impegnato anche il Country Club Cuneo, con le sue ragazze, a Siena contro le locali del TC Siena. La vittoria toscana è arrivata sul 3-1 al termine del doppio, perso dal tandem cuneese Ripa/Clerico per 7-5 al terzo set. Country che sarà chiamato ora per non retrocedere a due sfide (andata e ritorno) nelle prossime due settimane.

Sporting Borgaro salvo in A2 maschile. Canottieri Casale in finale
Soddisfazione per lo Sporting Borgaro che ha battuto nella partita casalinga per rimanere in serie A2 maschile il Park Tennis Club Genova, per 4-2. Alessandro Giuliato ha avuto la meglio per 6-1 6-4 contro lo spezzino under 16 Musetti; Pietro Ansaldo, genovese di lunga militanza tennistica, ha fermato Lago in tre set. Bella vittoria di Alberto Sibona su Cappellini (6-4 6-2), così di Tomasetto su Moncagatto (7-6 6-4), per il 3-1 Borgaro dopo i singolari. Il punto del 4-2 è arrivato dal doppio Lago/Marangoni su quello ligure composto da Ansaldo e Cappellini (6-3 1-6 6-3). In quel momento, a salvezza acquisita, Giuliato e Sibona si sono ritirati contro Moncagatto e Musetti, quando erano in vantaggio 6-4 5-5.

Grande equilibrio nel confronto di playoff sempre in A2 maschile tra TC Vomero e Canottieri Casale. Confronto che al termine del doppio di spareggio ha premiato il circolo piemontese, ora in finale promozione. Sui terreni di gioco del circolo campano 2-2 dopo i singolari, con successi di Collarini e Safranek per Casale, sconfitte sempre per il circolo piemontese dei giovani Biondolillo (che conduceva 6-4 4-3 e servizio contro Cacace, 2.3) e Demichelis. 2-1 per Casale il conto dei doppi, con la squadra capitanata da Giugiu Massola che può continuare a sognare.

Da Ufficio Stampa FIT Piemonte – Roberto Bertellino

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni