Nuoto Sincronizzato: domani scatta la Coppa Europa, test importante per l’Italia

News Nuoto sincronizzato

Pubblicato il: 04/05/2017



“Poter gareggiare in ‘casa’, in una piscina che già conosciamo e con il pubblico dalla nostra parte sarà un bel vantaggio”. Non ha dubbi Manila Flamini, capitano della nazionale italiana di nuoto sincronizzato che da domani a domenica parteciperà alla Coppa Europa, di scena allo Stadio del Nuoto di Cuneo. Qui si sono svolte le ultime due edizioni del Campionato Assoluto Invernale; qui la gente ha mostrato passione per questo sport affollando le tribune dell’impianto. Sarà così anche nei prossimi giorni, per spingere l’Italia più in alto di quanto non sia già salita nelle ultime stagioni. Le finali di Rio conquistate nel duo e nella squadra, le medaglie degli Europei 2016 e i piazzamenti dei Mondiali 2015 hanno reso la nazionale azzurra una delle prime sette-otto migliori al mondo.

Ma c’è ancora tanta voglia di migliorare e per la manifestazione alle porte l’obiettivo espresso dal CT Patrizia Giallombardo è avvicinarsi il più possibile all’Ucraina. Non sarà l’unica delegazione d’élite presente a Cuneo e sarà accompagnata dalle campionesse olimpiche, iridate e continentali della Russia, da Spagna, Repubblica Ceca, Bielorussia, Turchia, Grecia, Olanda, Israele, Germania, Polonia, Francia, Svizzera e Repubblica di San Marino. L’Italia presenterà due squadre; una a caccia di medaglie e in preparazione ai Mondiali di Budapest, in programma nella seconda metà di luglio, l’altra composta da ragazze più giovani, per cui la Coppa Europa rappresenta una bella iniezione di esperienza internazionale.

Il programma di gare scatterà domattina alle 11 e vedrà – prima volta in Coppa Europa – il duo misto. Protagonista azzurro del misto sarà Giorgio Minisini, nel programma tecnico in coppia con Manila Flamini, nel programma libero insieme a Mariangela Perrupato. Nel duo (tecnico e libero) la prima squadra dell’Italia schiera la coppia di Rio Linda Cerruti-Costanza Ferro; nelle prove di squadra (programma libero, tecnico, libero combinato e highlight routine), oltre ai già citati, Beatrice Callegari, Domiziana Cavanna, Francesca Deidda, Costanza Di Camillo, Gemma Galli, M. Elena Gandini, Viola Musso, Alessia Pezone, Enrica Piccoli e Federica Sala.

L’ingresso nell’impianto per assistere alle gare sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione. Per tutti i dettagli e per i link di risultati e diretta streaming visita il sito www.federnuoto.it

 

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni