Sci Alpino: Mattia Casse 14esimo nella combinata di Wengen

News Sci

Pubblicato il: 14/01/2017


sci alpino - Mattia Casse

Era attesa neve su Wengen e puntualmente è arrivata, condizionando pesantemente la Combinata Alpina maschile di Coppa del Mondo. Per lo sci piemontese, tutto sommato, la giornata non è stata del tutto negativa, perché il poliziotto valsusino Mattia Casse ha ottenuto il quattordicesimo posto finale, appena alle spalle di Paolo Pangrazzi. La fitta nevicata sulla pista svizzera ha modificato i valori in campo nella Discesa disputata dopo lo Slalom mattutino: dopo i primi dieci è diventato impossibile far segnare tempi accettabili, come dimostrano i distacchi imbarazzanti rimediati da specialisti come i norvegesi Kilde e Jansrud, solo ottavo e undicesimo alla fine. Il francese Alexis Pinturault era il netto favorito dopo aver ottenuto il quarto tempo in Slalom ed è invece naufragato nella neve molle, chiudendo al ventesimo posto. A sorpresa si è imposto il ventunenne svizzero Niels Hintermann (Ski Club Hausen am Albis), che fino ad oggi vantava come miglior piazzamento in Coppa del Mondo un venticinquesimo posto nel Super-G di Santa Caterina a fine dicembre 2016 e un ventiseiesimo nel Super-G di Coppa Europa disputato una settimana fa proprio a Wengen. Con il tempo totale di 2’,26”,58/100 l’elvetico è risalito dal ventiduesimo posto rimediato nello Slalom alla prima posizione, battendo per 26/100 il francese Maxence Muzaton e per 35/100 l’austriaco Frederic Berthold. Casse ha chiuso a 2’,02/100 dal vincitore e a punti è andato anche Dominik Paris, ventisettesimo. Fuori invece nello Slalom Riccardo Tonetti, Emanuele Buzzi e Peter Fill.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni