Golf: da oggi si fa sul serio al BMW PGA Championship

Golf News

Pubblicato il: 26/05/2016


golf - francesco molinari

Francesco Molinari, tornato a giocare in Europa per l’occasione, Edoardo Molinari, Matteo Manassero e Renato Paratore formano il quartetto azzurro che scenderà in campo nel BMW PGA Championship (26-29 maggio), torneo di grande prestigio e considerato alla stregua di un major nel calendario dell’European Tour. Al Wentworth Club di Virginia Water in Inghilterra saranno presenti quasi tutti i migliori giocatori del circuito tra i quali il tedesco Martin Kaymer, i nordirlandesi Graeme McDowell e Darren Clarke, capitano della selezione europea alla prossima Ryder Cup, gli inglesi Luke Donald, Danny Willett, Lee Westwood, e Matthew Fitzpatrick, l’irlandese Shane Lowry, il gallese Jamie Donaldson, il danese Soren Kjeldsen, il sudafricano George Coetzee, l’austriaco Bernd Wiesberger e gli spagnoli Miguel Angel Jimenez, Rafael Cabrera Bello, Alvaro Quiros e Pablo Larrazabal. Dall’Oriente i coreani Byeong Hun An, campione uscente, Jeunghun Wang, la sorpresa dell’ultimo scorcio di stagione con due titoli consecutivi, i thailandesi Thongchai Jaidee e Kiradech Aphibarnrat e l’indiano S.S.P. Chawrasia. Da seguire lo scozzese Russell Knox, frequentatore del PGA Tour e rimasto in Europa dopo il secondo posto conseguito nell’Irish Open.

Francesco Molinari è in ottima condizione come hanno dimostrato le più recenti apparizioni nel PGA Tour. Il fratello Edoardo ha dato qualche segnale di ripresa nell’ultima uscita European Tour mentre Matteo Manassero, dopo aver evitato un taglio, si è nuovamente inabissato nell’involuzione tecnica e psicologica dalla quale pare non riuscire ad emergere, ormai da quasi tre stagioni. Un forte cambiamento di tendenza a questo punto è per lui doveroso.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni