Hockey Inline: le ragazze dei Draghi Torino a caccia dell’ennesima conferma tricolore

Hockey inline News

Pubblicato il: 11/05/2016



Archiviato il campionato di A2 maschile con la promozione nella massima serie e il secondo posto nella final four disputata in casa, i Draghi Torino scenderanno in campo tra sabato e domenica con la squadra femminile, impegnata nella final six che deciderà le campionesse d’Italia. Un titolo cui le ragazze torinesi sono “abituate”, avendo vinto nove scudetti dal 2002 – anno di istituzione del torneo nazionale femminile di hockey inline – a oggi. L’ultimo, settimo consecutivo, proprio al termine della passata stagione.

La formula del torneo è la seguente: due gironi composti da tre squadre, passaggio del turno per le prime due classificate di ogni raggruppamento, semifinali incrociate – prima di un gruppo contro seconda dell’altro e viceversa – e finali per il primo e per il terzo posto. Il girone A comprende Lepis Piacenza, Asiago Bee Pink e NP Molinese, mentre i Draghi fanno parte del girone B insieme a Taurus Buja e Mammuth Roma. Sabato i Draghi giocheranno alle 17 contro Roma e alle 21 contro le friulane di Buja. Da segnalare che le torinesi hanno chiuso la regular season al terzo posto, dietro a Piacenza e Taurus Buja.

Intanto, negli stessi giorni diversi atleti torinesi saranno impegnati con le nazionali senior, under 20 e under 18 nella Nations Cup, torneo internazionale organizzato a Kaltbrunn, in Svizzera, a partire da venerdì. Mattia Mai (Draghi), Tommaso Traversa (Real Torino) e Alessio Piroso (Ghosts Padova) fanno parte del gruppo senior guidato dal CT Cristian Rela; Riccardo Codebò e Gianluca Meirone, entrambi tesserati per il Real Torino, sono invece nella squadra under 20 allenata dai coach Sartori e Rigoni; gli stessi tecnici seguono anche la compagine under 18, in cui figurano Alex Zorloni, Davide Gatti, Davide Rosso e Samuele Letizia, anch’essi in forze al Real Torino. Per tutte le nazionali il torneo svizzero è un test in vista dei Mondiali – assoluti e di categoria – che si disputeranno ad Asiago e Roana tra un mese circa.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni