Volley: il Parella si gioca il primo “match point” nel derby con il Sant’Anna

News Pallavolo

Pubblicato il: 29/04/2016


volley - Parella

Sabato 30 aprile 2016 potrebbe diventare una data storica per il Volley Parella Torino, che vincendo il derby contro il Sant’Anna Tomcar conquisterebbe la promozione in serie A2. Un obiettivo che a inizio anno era un sogno, anche se assolutamente concreto, che la squadra ha inseguito e avvicinato a suon di vittorie – addirittura 20 su 24 partite disputate finora – e che adesso è davvero a un passo. A due giornate dal termine della regular season il Parella è secondo con quattro lunghezze di vantaggio su Bergamo, terza. Ai torinesi basta vincere, indipendentemente dai risultati degli altri campi. Non sarà una passeggiata; i rossoblu troveranno di fronte i “cugini” di San Mauro, meno affamati di punti – il Sant’Anna è settimo senza possibilità di raggiungere i playoff – ma, come affermato dal tecnico parellino Matteo Battocchio, “sicuramente intenzionati a migliorare la loro classifica e rendere ancor più positiva la loro bella stagione”.

“Hanno tenuto un ruolino di marcia che spesso consente di lottare per i playoff” aggiunge coach Battocchio, “sono una buonissima squadra e i tre precedenti di quest’anno tra noi e loro sono stati incontri tirati nei quali ci hanno sempre messo in difficoltà”. Il primo, nel girone di Coppa Piemonte, vide prevalere il Sant’Anna e fu “vendicato” un paio di mesi più tardi con la vittoria del Parella nella finale della stessa Coppa. In campionato la sfida di andata consegnò tre punti ai rossoblu, che rimontarono lo svantaggio del primo set. “Sanno preparare molto bene le partite e le approcciano con grande determinazione” prosegue Matteo Battocchio, “noi spesso impieghiamo qualche minuto per prendere il ritmo giusto, sabato non dovremo farci sorprendere”.

Se è vero che i torinesi accusano qualche difficoltà nelle fasi iniziali degli incontri, è ancor più evidente la loro capacità di mantenere un elevato livello di gioco per tutto il match, riservando spesso il meglio nei momenti chiave. Anche per questo sei dei venti successi sono arrivati al tie break (su otto giocati complessivamente); l’ultimo, sabato scorso, a Prata di Pordenone, contro una delle avversarie più competitive, quarta in classifica.

“L’ultima affermazione ci ha dato entusiasmo e ci ha proiettato verso il grande traguardo” conclude coach Battocchio, “questo però non è ancora stato raggiunto e in settimana i ragazzi hanno lavorato con la solita concentrazione tenuta tutto l’anno, pensando esclusivamente alla prossima partita”. Sabato sera Parella e Sant’Anna scenderanno in campo alle 21. L’ingresso alla palestra Manzoni sarà come sempre gratuito, lo spettacolo assicurato.

La foto è di Alessio Marotta

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni