Sci Alpino: nel SuperG di Soldeu trionfa la quasi “torinese” Brignone

News Sci

Pubblicato il: 28/02/2016



Un po’ di fortuna e molta farina del suo sacco: così Federica Brignone – carabiniera valdostana che Torino ha in qualche modo adottato, visto che ha frequentato per un paio di anni la SUISM nel capoluogo piemontese – ha colto la sua seconda vittoria in Coppa del Mondo, portando a casa il Super-G di Soldeu. E’ stata una gara stranissima, ritardata di tre ore a causa della fitta nevicata che tra la notte scorsa e la prima mattinata ha colpito le montagne pirenaiche del Principato di Andorra. Poi il via, su di un percorso accorciato di una trentina di secondi. Federica Brignone è stata brava a sfruttare il pettorale basso, quando le condizioni di visibilità erano ancora buone. Ha chiuso in 57”,33/100, con 13/100 sulla statunitense Laurenne Ross e 37/100 sull’austriaca Tamara Tippler. Quarta a 7/100 dal podio Sofia Goggia (Fiamme Gialle), quinta a 51/100 Elena Fanchini (Fiamme Gialle), sesta a 69/100 Johanna Schnarf (Fiamme Gialle), decima a 99/100 Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito). La romana-valsusina Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito) è giunta quindicesima ad 1”,11/100, penalizzata dalla nevicata e da una visibilità pessima. La cuneese Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito) è partita con il numero 51 ed è arrivata quarantunesima, a 55/100 dalla zona punti. Da registrare l’infortunio della leader di Coppa Lindsey Vonn, che ha riportato una micro frattura al ginocchio sinistro. Oggi a Soldeu è in programma la Combinata Alpina Super-G+Slalom.

Casse 13° a Hinterstoder
Il giovane norvegese Aleksander Aamodt Kilde ha centrato la sua seconda vittoria stagionale (e in carriera) in Coppa del Mondo, nel Super-G sulle nevi austriache di Hinterstoder. Kilde ha vinto con il tempo di 1’,29”,89/100, staccando di 24/100 lo sloveno Bostjan Kline e di 35/100 l’idolo di casa Marcel Hirscher, sempre più vicino alla sua quinta Coppa del Mondo generale. Non brillantissimi gli azzurri, con Christof Innerhofer (Fiamme Gialle) solo dodicesimo, mentre il valsusino Mattia Casse (Fiamme Oro Moena) può essere soddisfatto del suo tredicesimo posto, che lo conferma tra i migliori della specialità. Al sedicesimo posto Dominik Paris (Guardia Forestale), al ventiquattresimo Riccardo Tonetti (Fiamme Gialle), al ventiseiesimo il ventunenne Emanuele Buzzi Guardia Forestale). Oggi il weekend di Hinterstoder si conclude con un Gigante.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni