Tennis: Grymalska rullo compressore ad Hammamet

News Tennis

Pubblicato il: 11/02/2016


Open Beinasco Grymalska - Foto Massimo Pinca

La pescarese di origine ucraina Anastasia Grymalska, da diverse stagioni uno dei perni dell’US Tennis Beinasco in serie A1 femminile a squadre, sta preparando al meglio il 25.000 $ ITF di Beinasco, in programma sui campi di via Spinelli 5 a partire dal 20 febbraio prossimo (conferenza stampa di presentazione il giorno 16 febbraio a Beinasco, in Comune). La tennista azzurra, classe 1990, prosegue la sua felice “campagna tunisina” e dopo aver già vinto due futures ad Hammamet sta compiendo lo stesso percorso anche nel terzo, programmato nello stesso sito. In due turni ha lasciato le briciole alle rivali e negli ottavi di finale ha rifilato un doppio 6-0 alla malcapitata Lucrezia Stefanini. Una Grymalska che è entrata nel tabellone principale della rassegna di casa e, ricordiamo, si era imposta due anni fa sugli stessi campi.

Donati al palo. Battuti Crepaldi e Napolitano
Nella settimana in corso non arrivano invece grandi notizie dai migliori piemontesi impegnati nel circuito. Matteo Donati, ancora sofferente per un problema alla schiena, ha dovuto rinunciare ieri all’esordio nel tabellone del 42.500 euro Challenger di Bergamo, lasciando così il posto al lucky loser Salvatore Caruso, peraltro battuto dal qualificato Langer. Erik Crepaldi è stato fermato negli ottavi di finale del 25.000 $ futures di Oberentfelden (Svi) per mano del qualificato tedesco Altmaier (6-4 7-5). Anche Stefano Napolitano si è arreso negli ottavi di finale a livello futures (10.000 $).

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni