Sledge Hockey: Torneo Internazionale, PalaTazzoli in festa per gli azzurri

Ice Sledge Hockey News

Pubblicato il: 10/12/2015


sledge hockey - torneo internazionale

Spettacolo in pista e sugli spalti ieri al PalaTazzoli di Torino. Sul ghiaccio i match della terza giornata del Torneo Internazionale di Ice Sledge Hockey, sulle tribune più di mille ragazzi e bambini delle scuole torinesi, protagonisti della mattinata con il loro tifo entusiasta, corretto e spontaneo. E capaci di spingere l’Italia verso una grande vittoria contro la Corea del Sud. 4-0 il risultato finale, maturato al termine di una sfida comunque combattuta, che gli azzurri hanno saputo gestire in maniera perfetta, sfruttando le occasioni create e difendendo con ordine. Nel secondo incontro, disputato nel pomeriggio, il Canada ha poi sconfitto 8-0 la Norvegia, assicurandosi il primato nel girone a punteggio pieno davanti all’Italia e relegando gli scandinavi in ultima posizione. Oggi giornata di riposo; domani le semifinali, immediate rivincite delle partite odierne: Italia-Corea alle 10, in un PalaTazzoli che si preannuncia di nuovo gremito, e Canada-Norvegia alle 15.

Italia-Corea 4-0 (1-0 2-0 1-0)
Match come detto molto combattuto e intenso per la nostra nazionale, giunta a Torino in buona forma nonostante qualche assenza e già protagonista di prestazioni convincenti contro Norvegia e Canada. Il primo tempo viaggia sullo zero a zero per oltre 12 minuti, finché Florian Planker trova un bel tiro dalla media distanza che sorprende il portiere avversario.

Ottimo inizio della nazionale azzurra anche nella seconda frazione; dopo appena 43 secondi è Eusebiu Antochi a raddoppiare, con una conclusione da distanza ravvicinata. Passano quattro minuti e l’Italia segna il terzo gol, in mischia con Alessandro Andreoni. Nella seconda metà del periodo la Corea cresce e si rende pericolosa, anche approfittando di due power play. Gli asiatici spingono e creano diverse occasioni ma Santino Stillitano è insuperabile.

Nell’ultimo quarto d’ora di partita gli azzurri gestiscono il vantaggio senza grossi affanni, trovando la rete del definitivo 4-0 in power play con Valerio Corvino. Applausi da parte di tutto il palazzetto per la nostra nazionale, che oggi ha avuto la conferma di poter contare anche su alcuni giovani di grande valore.

“Sapevamo che non sarebbe stata una sfida semplice perché la Corea è un buon gruppo dal quale emergono alcune individualità interessanti” spiega Gianluigi Rosa, difensore e MVP dell’incontro, “siamo riusciti a controllarli bene in difesa e i nostri ragazzi più giovani hanno disputato un gran match, segnando anche due gol (Antochi e Andreoni ndr). Abbiamo giocato in una cornice fantastica che ci ha caricato e ci ha permesso di dare il meglio. Prestazione che ci dà fiducia, insomma, e che ci è servita in ottica semifinale”.

Canada – Norvergia 8-0 (1-0 4-0 3-0)
Nel secondo match della giornata il Canada ha piegato secondo pronostico la Norvegia. Incontro equilibrato nel primo tempo, in cui gli americani hanno comunque controllato il gioco costruendo diverse occasioni e chiudendo in vantaggio 1-0. Nel secondo e nel terzo periodo i vicecampioni del mondo hanno poi dilagato, andando in rete altre sette volte e confermandosi la favorita per la vittoria finale.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni