Danza Sportiva: quattro giorni di tango argentino e danze caraibiche a Torino

Danza News

Pubblicato il: 03/11/2015


danza sportiva - Mondiali danze caraibiche e tango argentino

Mancano meno di due giorni al più importante appuntamento internazionale in tema di danze caraibiche e tango argentino, i Campionati Mondiali. Ad ospitarli, tra giovedì 5 e domenica 8 novembre, sarà ancora una volta il PalaRuffini di Torino, che come due anni fa accoglierà moltissimi atleti provenienti da tutto il mondo. Circa 1200 in rappresentanza di 18 paesi, per un totale di 2600 esibizioni. A guidare “numericamente” le nazioni è ovviamente l’Italia, che presenterà 650 danzatori; a seguire Germania, Russia, Ungheria e Polonia. Ci saranno anche Argentina, dieci ragazzi della Turchia – che ha deciso di partecipare nonostante il periodo storico-politico delicato – e una delegazione di osservatori della Corea, in città per apprendere le basi del tango argentino.

“Saranno quattro giorni lunghi e ricchi di spettacolo” ha assicurato il Presidente FIDS Piemonte Emanuele Actis Grosso, stamattina durante la conferenza stampa dell’evento, “molte società italiane saranno rappresentate, a testimonianza della diffusione e dello sviluppo di queste discipline nel nostro paese”. Per quanto riguarda le danze caraibiche, nel 2013 gli azzurri raccolsero un gran numero di medaglie e anche quest’anno partono con grandi ambizioni. Nel tango argentino sarà lotta aperta con Russia e Argentina.

In gara anche moltissimi torinesi di tutte le categorie, tra cui i campioni del mondo di danze caraibiche Simone Sanfilippo e Serena Maso e i medagliati europei Marco Federico Rosato e Caterina Bruno. Presenti alla conferenza stampa e in pista nei prossimi giorni anche alcuni interpreti di tango argentino: Elisa Vacca e Fabrizio Tomei, tesserati per la società Tangonauti, a segno in diverse gare del circuito di Coppa Italia, e Claudio Mazzola, in coppia con Luisa Marchisio (Arte Danza), quinto agli Europei del 2013 disputati proprio a Torino.

“I Campionati Mondiali alle porte sono un’iniziativa importantissima perché uniscono lo sport ai massimi livelli con la promozione sportiva e il turismo sportivo” ha dichiarato Stefano Gallo, Assessore allo Sport della Città di Torino, “gli obiettivi di Torino Capitale Europea dello Sport 2015”. I biglietti per assistere ai Campionati Mondiali si possono acquistare direttamente all’ingresso del PalaRuffini. Il costo per una giornata è di 15 euro, 25 per due giorni, 40 per tre e 50 per tutti e quattro i giorni.

Per orari e info sui biglietti visita http://www.fids-piemonte.it/

Le gare saranno trasmesse in diretta streaming su http://www.e20tv.net/

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni