Pallavolo: Sant’Anna Tomcar, il punto di coach Stefano Caire

News Pallavolo

Pubblicato il: 17/10/2015


volley - Sant'Anna Tomcar

volley - Sant'Anna Tomcar
foto Silvia Dadone

È un week end decisamente movimentato per la pallavolo torinese e non solo, che vedrà diverse formazioni sui campi per la prima giornata dei rispettivi campionati. Sarà una stagione lunga e piena di insidie per tutte, che tra obiettivi di salvezza e magari qualcosa in più cercheranno di dare il cento per cento. Il Sant’Anna Tomcar di San Mauro si avvicina all’esordio con un gruppo giovane e costruito in proiezione futura. Quest’anno la serie B1 non prevede retrocessioni e sarà quindi l’occasione perfetta per far crescere un roster con poca esperienza.

“La preseason ci ha dato fiducia” afferma coach Stefano Caire, “siamo partiti con una squadra che assomigliava molto a una scommessa ma dopo queste settimane di preparazione credo che potremo giocare alla pari di molte squadre del nostro campionato. I ragazzi hanno trovato una buona identità di gioco, fatta di umiltà, lotta su ogni pallone e, dal punto di vista tecnico, di correlazione tra muro e difesa. La Coppa Piemonte ha regalato entusiasmo ma è solo un punto di partenza”.

Domani sera alle 18, al PalaBurgo di San Mauro, il Sant’Anna Tomcar debutterà contro Prata, compagine che nella passata stagione ha sfiorato la finale playoff e che in estate si è rinforzata con diversi acquisti. “Un match molto impegnativo” sottolinea coach Caire, “dovremo prestare massima attenzione al loro attacco, di palla alta e sui centrali, e al loro palleggiatore, forse il principale punto di forza della rosa. Al di là del risultato che maturerà sul campo spero che molti tifosi vengano a sostenerci, per spingere una squadra giovane che con tempo e pazienza può arrivare in alto”.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni