Basket: Supercoppa 2015, Torino si prepara al primo grande appuntamento della stagione

Basket News

Pubblicato il: 17/09/2015


basket - Supercoppa 2015

basket - Supercoppa 2015All’indomani dell’eliminazione dagli Europei di basket della nazionale azzurra, superata all’over time da una grande Lituania, Torino ha cominciato a respirare l’aria del primo grande evento della stagione di pallacanestro. Si è tenuta infatti stamattina la conferenza stampa di presentazione della Supercoppa 2015, che garantirà grande spettacolo sabato 26 e domenica 27 settembre al PalaRuffini. La formula è quella consolidata della passata edizione e vedrà in campo le quattro semifinaliste del campionato scorso: il Banco di Sardegna Sassari, vincitore dello scudetto, la finalista Grissin Bon Reggio Emilia, l’EA7 Emporio Armani Milano, rivoluzionata durante l’estate e l’Umana Reyer Venezia.

Le parole del Presidente di Lega
“Sono le quattro squadre protagoniste dell’ultima stagione e l’evento si preannuncia di grande spettacolo e livello tecnico” ha affermato Fernando Marino, Presidente della Lega Basket, “Sassari cerca l’ennesimo trionfo dopo il triplete (Campionato, Coppa Italia, Supercoppa) della passata stagione, Milano cercherà una rivincita dopo la delusione scudetto, Reggio e Venezia proveranno a ripartire di slancio dopo la buonissima stagione 2014/2015”.

La formula del torneo e i protagonisti
Sabato alle 18.15 andrà in scena la “rivincita” della finale scudetto tra Sassari e Reggio Emilia, prima semifinale della Supercoppa; a seguire, alle 20.45, scenderanno sul parquet Venezia e Milano. Domenica alle 18.30 la finale per l’assegnazione del trofeo. A una settimana dalla ripresa del campionato, il top del basket italiano si troverà dunque a Torino, a tre anni e mezzo di distanza dalla Final Eight di Coppa Italia del 2012. Per l’occasione rientreranno nelle rispettive squadre anche gli azzurri impegnati agli Europei: Alessandro Gentile e Andrea Cinciarini (Milano), Achille Polonara, Pietro Aradori e Amedeo Della Valle (Reggio Emilia).

La conferenza
In mattinata sono intervenuti anche Stefano Gallo, Assessore allo Sport e Tempo Libero della Città di Torino, Paolo Bellino, Direttore Generale RCS Sport, e un rappresentante per ognuna delle quattro squadre coinvolte, tra cui il coach di Sassari Romeo “Meo” Sacchetti, che a Torino militò nell’Auxilium dal 1979 al 1984 e che l’anno scorso è passato dal PalaRuffini per giocare l’amichevole di beneficienza organizzata dalla Reale Mutua in favore della ricerca sulla SLA. “La città rispose in maniera entusiasta” ha dichiarato Sacchetti, “Torino segue naturalmente il calcio ma è legata anche ad altri sport e il basket è uno di questi”.

Per informazioni e biglietti visita http://www.bekosupercoppa.it/.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni