Pallanuoto: Torino 81 e Dinamica, vacanza e importanti novità

News Pallanuoto

Pubblicato il: 17/07/2015



pallanuoto torino 81Periodo di riposo per la pallanuoto torinese, a metà tra il termine dei campionati – ormai più di un mese fa – e la ripresa degli allenamenti, come sempre fissata intorno alla metà di settembre. Le prime squadre di Torino 81 e Dinamica hanno chiuso a metà classifica i rispettivi gironi di regular season e hanno poi continuato a frequentare Palazzo del Nuoto e Piscina Monumentale per qualche seduta più tranquilla. E dopo il “liberi tutti” sancito dai coach Simone Aversa e Gianluca Garibaldi è già tempo di guardare avanti e pensare alla prossima stagione.

Torino 81
Le novità in casa gialloblu sono l’operazione alla spalla per Emanuele Azzi, che ha già iniziato la riabilitazione, e quella imminente al ginocchio per Daniele Falchi. Sia il difensore (ma sempre più giocatore universale) sia il giovane portiere sono rimasti bloccati all’inizio del 2015 dai rispettivi infortuni e l’obiettivo è ovviamente riaverli a disposizione per il nuovo campionato.

E in attesa delle ufficialità riguardanti la rosa, conviene fare un passo indietro per rivedere il finale di stagione delle giovanili della Torino 81. L’under 17 ha vinto il campionato regionale qualificandosi per la fase interregionale di Bergamo, nella quale ha incontrato formazioni più fisiche ed esperte. “Abbiamo giocato con parecchi ragazzi del 1999 e del 2000” spiega coach Aversa, “di conseguenza l’età media della nostra squadra era inferiore rispetto a quella delle altre, che schieravano molti classe 1998. Abbiamo comunque vinto una partita e credo che confrontarsi con avversari più forti sia stato per tutti un’ottima esperienza, anche in chiave futura”.

Molti under 20 gialloblu hanno raggiunto gli spareggi per salire in serie C con la calottina della Safa 2000, perdendo la sfida decisiva contro una compagine romana. Per questi giovani la partecipazione a un campionato senior è stata in ogni caso un buon banco di prova e lo staff valuterà il loro eventuale inserimento nelle attività della prima squadra.

Dinamica
Giovani in primo piano anche alla Dinamica, che tra 2014 e 2015 ha schierato almeno una formazione in tutti campionati dedicati alle categorie “under”. Una delle due under 13 rossoblu l’ha addirittura vinto. Il folto gruppo under 15 ha giocato nel proprio torneo e diversi ragazzi hanno anche assaggiato la categoria superiore. “I nostri atleti hanno disputato molte partite e sono cresciuti parecchio” commenta coach Garibaldi, “contro avversari di due o tre anni più grandi hanno logicamente incontrato qualche difficoltà ma il bilancio della stagione è sicuramente positivo”.

Anche qui, per quanto riguarda la prima squadra, si sa ancora poco sul futuro, al di là di un paio di novità importanti. La prima riguarda il capitano Davide Finotti, che per motivi di lavoro si trasferirà in Australia e non giocherà più con al calottina rossoblu. L’altra è il trasferimento del giovane talento Fabio Gattarosa, classe 1999, a Savona; rimarrà in Liguria per una stagione, in prestito, e militerà nelle giovanili di una delle società di A1.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni