Hockey Ghiaccio: la Valpe rilancia in serie A

Hockey su ghiaccio News

Pubblicato il: 27/06/2015


HC Bodino Engineering Valpellice - foto Andrea Provenzano

HC Bodino Engineering Valpellice - foto Andrea ProvenzanoLa notizia è che la Valpe non rinuncia, anzi rilancia. Torresi dunque pronti a scendere nuovamente sul ghiaccio della massima serie nazionale (A) e competere ad altissimo livello. Nonostante i momenti, non certo esaltanti dal punto di vista economico, e le mille conseguenti difficoltà da affrontare per allestire un organico di qualità, in grado di sfidare colossi come l’Asiago, campione uscente, il Valpusteria, il Renon, il Gardena, il Vipiteno, Cortina e Fassa, con dubbi ancora aperti circa le presenze di Appiano e Bolzano. Una candidata al massimo, solo alcune stagioni fa, come il Milano Rossoblu, ha invece alzato bandiera bianca e si è retrocessa in serie B. Il punto di ripartenza per la Valpe sarà il nuovo coach, che verrà annunciato nelle prossime giornate. Tra le certezze, invece, l’addio di Campbell, goleador canadese che il prossimo anno cercherà le reti in Danimarca. In dubbio il destino di un hockeista di casa, Luca Frigo, appartenente alla ristretta categoria dei talenti nostrani. Tra le soddisfazioni personali quella della convocazione in nazionale con la prospettiva di giocare in luglio alcune amichevoli contro alcune squadre russe di Khl, vedi il Traktor Chelyabinsk e il Metallurg Magnitogorsk. Convocato anche un altro torinese, Tommaso Traversa, giocatore del Real Torino che ha vissuto le ultime quattro stagioni nell’Hobart College (Campionato universitario americano).

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni