Rugby: oltre 1000 ragazzi a Settimo per il Torneo della Torre, un’ottava edizione che promette spettacolo

News Rugby

Pubblicato il: 04/06/2015


rugby - Torneo della Torre

rugby - Torneo della Torre
foto Diego Barbieri

“L’edizione 2015 sarà tra quelle con la maggior partecipazione e con il livello tecnico più elevato”. Al VII Rugby Torino non hanno dubbi; il Torneo della Torre – Trofeo BEFeD, manifestazione internazionale di rugby giovanile che si svolgerà il prossimo fine settimana sui campi di via Cascina Nuova a Settimo Torinese, promette emozioni e grande spettacolo. “Parteciperanno anche due società francesi, provenienti quindi da uno dei paesi europei con la scuola più florida per quanto riguarda la nostra disciplina” spiega Maurizio Barberis del comitato organizzatore, “ma avremo anche formazioni di Lombardia, Veneto, Toscana, Liguria, Abruzzo e, naturalmente, Piemonte”. Sabato e domenica più di mille ragazzi divisi in 61 squadre si daranno battaglia per l’edizione numero 8 del Torneo della Torre, con il grande agonismo ma anche con l’assoluta correttezza che contraddistinguono il rugby.

Si comincia con gli under 14 (20 squadre al via) e con l’under 16 (12 formazioni), che sabato giocheranno la prima fase a gironi. Domenica torneranno in campo per la seconda fase di sfide a eliminazione diretta (semifinali e finali). Nella seconda giornata di gare ci sarà ovviamente spazio anche per tutte le altre categorie: l’under 8, con 8 squadre ai blocchi di partenza, l’under 10, con 9 formazioni, e l’under 12, con 12. Anche per loro il torneo avrà un turno preliminare con diversi raggruppamenti e le “sfide secche” a seguire.

Ecco l’elenco delle società partecipanti. Dalla Francia, la cui compagine Rugby Valnauveys vinse nel 2013, arriveranno Canton Pradet e Vizille, impegnate nell’under 12 e 14; dalla Lombardia troveremo Viadana (Mantova), Parabiago, Milano, Lecco e Velate (Varese); dalla Liguria Genova, Pro Recco e Imperia; dal Veneto, regione leader in Italia in materia di palla ovale, i padovani del C’è l’Este; dalla Toscana il Tirreno di Piombino e Firenze; dall’Abruzzo Chieti.

Numerose, ovviamente, le formazioni piemontesi: i padroni di casa del VII Rugby Torino, società organizzatrice presente in tutte le categorie, il Cus Torino, Alessandria, Collegno, Acqui, Giuco, Ivrea, San Mauro, Biella.

“Saranno due giorni di straordinaria intensità” conclude Maurizio Barberis, “avremo moltissime partite che per questo saranno di durata ridotta e permetteranno ai ragazzi di giocare senza troppi momenti di pausa. Utilizzeremo i nostri due campi di via Cascina Nuova e il terreno di gioco adiacente della Pro Settimo  Calcio, che ringraziamo per la disponibilità. Per il secondo anno consecutivo avremo l’evento under 16, che sicuramente conferirà al Torneo della Torre un valore tecnico molto importante”.

Per tutti i dettagli clicca qui

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni