Pallanuoto: Torino 81 a Padova per chiudere la stagione

News Pallanuoto

Pubblicato il: 15/05/2015


pallanuoto - Torino 81

pallanuoto - Torino 81La regular season del campionato di serie A2 di pallanuoto ha già emesso i suoi verdetti per quanto riguarda i playoff, cui accederanno la capolista Trieste, Sori, Lavagna e Quinto. Brescia è retrocessa da tempo e Arenzano giocherà i playout; nell’ultima giornata in programma domani rimane dunque da decidere la seconda squadra che si giocherà la salvezza ai playout. La lotta è tra Imperia e Padova e quest’ultima, a partire dalle 18, affronterà sul proprio campo la Torino 81. Reduci da parecchie sconfitte consecutive e da prestazioni altalenanti, i gialloblu sono sempre alle prese con i problemi fisici che hanno condizionato praticamente tutto il loro girone di ritorno. Coach Simone Aversa dovrà rinunciare a Loiacono, infortunato, mentre Cranco, De Fano e Seinera non si sono quasi allenati in settimana per motivi di salute e di lavoro. Alla precaria condizione atletica va aggiunto il discorso legato alla motivazione; i torinesi hanno ben presto messo al sicuro la salvezza e poco dopo hanno visto allontanarsi definitivamente il treno dei playoff, dovendo così “accontentarsi” di una posizione di metà classifica.

“Nell’ultimo periodo abbiamo naturalmente continuato ad allenarci, anche se a ritmo leggermente più tranquillo rispetto a quello dei mesi scorsi, e lavoreremo fino alla fine di giugno” spiega coach Aversa, “stiamo già pensando alla prossima stagione, a livello societario e di rosa; in questo senso stiamo osservando bene tutti i giovani del nostro vivaio”. Alcuni hanno già esordito con la prima squadra, altri hanno già anche giocato diversi minuti, altri ancora hanno disputato il campionato di serie D in prestito alla Safa 2000. “Per molti dei nostri under 20 abbiamo pensato che fosse più opportuno giocare in una serie inferiore ma a livello senior piuttosto che in un torneo under 20” spiega il tecnico gialloblu, “e poi ci sono i nostri under 17, che hanno vinto il campionato regionale con una giornata di anticipo e si sono qualificati per la fase successiva interregionale, in programma nei giorni tra maggio e giugno”.

Dai giovani della Torino 81 a quelli della Dinamica, giunti anche loro all’ultimo appuntamento della stagione. Domani alle 16.30 alla Monumentale i ragazzi di coach Gianluca Garibaldi ospiteranno il Rapallo Nuoto. Una vittoria significherebbe il terzo posto in classifica, posizione che non dà diritto ai playoff ma che sarebbe sicuramente un premio per la grande rimonta dei rossoblu.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni