Hockey Ghiaccio: la Mountain Cup Challenge sbarca al PalaTazzoli

Hockey su ghiaccio News

Pubblicato il: 20/04/2015


Hockey su ghiaccio - Foto di Massimo Pinca

mountain cup challengeHC Bulle, HC Seewen e HC Chiasso (Svizzera), HC Tigers Boulogne Paris (Francia), GCC Heat Selection (Emirati Arabi Uniti e Qatar), HC Torino Bulls e HC Valpellice Bulldogs (Italia) e la Nazionale Giovanile Inglese. Saranno queste otto formazioni le protagoniste del torneo internazionale under 15 “Mountain Cup Challenge”, di scena da venerdì mattina a domenica pomeriggio al PalaTazzoli di Torino. L’organizzazione è dell’HC Torino Bulls, che già nel week end di Pasqua aveva accolto nel tempio torinese del ghiaccio un torneo internazionale, quello dedicato a dieci formazioni under 11 italiane, svizzere e francesi e denominato “Little Rascals”.

La formula della Mountain Cup Challenge
Le otto squadre sono divise in due gironi e ognuna giocherà contro ogni avversaria del proprio raggruppamento. Gli incontri si disputano su una pista di dimensioni normali e sono composti da tre tempi di 15 minuti, separati da brevi intervalli. La vittoria nei tempi regolamentari vale tre punti, mentre quella conquistata all’over time o ai rigori assegna due punti. La sconfitta al supplementari o agli shootout dà un punto, chi perde nei 45 minuti non prende punti.

La classifica dei due gironi determina gli accoppiamenti della seconda fase del torneo, nella quale si decideranno le posizioni dalla prima all’ottava. Le prima classificata di ogni gruppo sfiderà in semifinale la seconda classificata dell’altro gruppo; stesso discorso per le terze e le quarte, che si giocheranno le posizioni dalla quinta all’ottava. I match della prima fase a gironi sono in programma tra venerdì e sabato mattino, le semifinali sabato pomeriggio, mentre le quattro finali si svolgeranno domenica.

Il programma delle italiane
Il primo girone comprende HC Tigers Boulogne Paris, HC Valpellice, HC Chiasso e GCC Heat Selection, compagine formata da ragazzi statunitensi e canadesi le cui famiglie risiedono in oriente. Il gruppo B vede invece HC Torino Bulls, selezione inglese, HC Bulle e HC Seewen. La Valpe aprirà il programma venerdì mattina alle 8, con la prima sfida contro la formazione parigina. Alle 11.20 l’esordio dei Bulls contro la nazionale giovanile inglese. Nella prima giornata, che si concluderà alle 21.10 circa, vedremo anche Valpe-GCC Heat e Bulls-HC Bulle.

Sabato mattina si riprende alle 8 con il match tra Torino Bulls e Seewen, seguito da Valpe-Chiasso. Al pomeriggio l’inizio della seconda fase, con accoppiamenti in base alla classifica dei gironi; la seconda giornata si concluderà alle 21.40 circa. Domenica di nuovo in pista alle 8, con la finale per il settimo posto; a seguire quelle per gli altri piazzamenti, fino alla finalissima in programma alle 13. Al termine delle gare ci sarà naturalmente la premiazione per tutte le squadre.

Il commento di Marco Moretti, presidente dei Torino Bulls
“È la prima volta che la nostra società organizza un torneo di questa importanza e di questo livello. Si affronteranno formazioni di grande valore e siamo sicuri che sarà una tre giorni di hockey molto spettacolare e divertente, con match combattuti e di elevati contenuti tecnici; l’invito per tutti è quindi quello venire al PalaTazzoli  per assistere agli incontri. Un ringraziamento al Comune di Torino, alla Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e al suo Comitato Regionale, che hanno dato il loro supporto per la riuscita della manifestazione, inserita nel calendario di Torino Capitale Europea dello Sport 2015. Grazie, infine, a tutte le squadre partecipanti, che hanno aderito immediatamente e con entusiasmo all’evento. Per il futuro non escludiamo di poter ampliare la partecipazione e allungare di conseguenza la durata del torneo”.

Per tutti gli aggiornamenti sulla Mountain Cup Challenge clicca qui

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni