Ginnastica Ritmica: Selene Osti, campionessa interregionale di specialità

Ginnastica Ritmica News Sport Femminile

Pubblicato il: 02/04/2015


ginnastica ritmica - Selene Osti

ginnastica ritmica - Selene OstiSabato scorso Selene Osti ha vinto la gara più importante della sua giovane carriera, si è riposata per un giorno e lunedì è tornata ad allenarsi più forte di prima, per preparare il Campionato Nazionale di Specialità. La ginnastica ritmica non ammette pause, specialmente in questa fase della stagione, neppure per godersi un grande risultato. Selene lo sa ma questo non gli pesa; è abituata a questo ritmo, è entrata in palestra per la prima volta quando aveva sette anni – ora ne ha 16 – e la stagione successiva ha iniziato l’agonismo. Si allena tre-quattro ore tutti i giorni a parte la domenica (in cui spesso però partecipa alle gare) e il martedì, che non a caso è il giorno in cui studia di più e fa i compiti per tutta la settimana. Tra scuola e sport trova comunque il tempo per vedere i suoi amici e coltivare la sua passione, la musica.

Quest’ultima ha un ruolo centrale anche nella sua disciplina, la fusione perfetta tra la ginnastica e la danza, e la accompagna in ogni suo esercizio. “Mi piace allenarmi tanto e ripetere lo stesso esercizio per cercare di renderlo impeccabile” spiega, “con la ginnastica ritmica riesco a esprimere davvero me stessa”. Selene vive a Chivasso e, dopo tante stagioni con la Concordia, due anni fa è passata a Eurogymnica Torino. “Qui ho potuto realizzare il mio sogno di gareggiare in serie A, un desiderio che avevo fin da bambina” racconta, “per il futuro, al di là del campionato che è il tipo di competizione che preferisco, non ho particolari obiettivi; li scoprirò strada facendo”. Il primo, la gara nazionale di specialità, è in programma sabato 9 maggio.

Il Campionato Interregionale di Specialità di Selene Ostiginnastica ritmica - Eurogymnica
La giovane EGirl ci arriverà da campionessa interregionale senior al nastro, il titolo conquistato proprio sabato scorso. A Gerenzano (Varese) ha messo in riga le migliori atlete di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria, e ha poi raccolto anche il bronzo nella gara al cerchio. “Non me l’aspettavo” racconta, “alla prova regionale sono arrivata terza in entrambi gli attrezzi, non avevo particolari aspettative ma forse proprio per questo sono riuscita a rimanere più tranquilla. L’ho presa più “alla leggera” e sono arrivati medaglie e qualificazione”.

“Non ho messo in pedana due performance perfette, soprattutto al cerchio, ma sono ugualmente molto contenta perché ho mantenuto la concentrazione nonostante le imprecisioni” prosegue Selene, “ho ancora un po’ di margine di miglioramento in vista di Arezzo, dove porterò gli stessi esercizi con qualche modifica”. All’ultima gara è stata strepitosa. Con 13,900 punti ha superato al fotofinish Giada Lideo (Rhythmic School) e Giorgia Saviolo (Valenza). “Una bellissima soddisfazione per tutta EG” si legge in un comunicato della società, “complimenti a Selene, vera e propria colonna portante della squadra di serie A, esempio di serietà e impegno”.

Il Campionato Interregionale di Specialità di Eurogymnica
Nel fine settimana la società torinese è andata sul podio anche grazie all’altra senior Carlotta Pellissier, argento alla fune con un distacco davvero minimo (5 centesimi di punto) rispetto alla prima piazza, e la giovane debuttante Chiara Vicario, terza al tra le juniores alla fune all’esordio nella manifestazione. Anche loro hanno staccato il pass per i Campionati Nazionali di Arezzo e insieme a Selene Osti proveranno ad arricchire il medagliere 2015 di Eurogymnica.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni