Il personaggio: la doppia vita sportiva di Margherita Cecere

News

Pubblicato il: 28/03/2015


tennis - Margherita Cecere

tennis - Margherita CecereDodici anni e tanta voglia di sport. Questo l’oggi di Margherita Cecere, tennista e sciatrice, e l’ordine di richiamo delle due discipline è puramente casuale. Andiamo alla sua scoperta attraverso un’intervista che ne racconta i momenti esaltanti legati al doppio impegno e le difficoltà.

Tennista e sciatrice. Come fai ad essere cosi’ competitiva in due sport e conciliare tutto con la scuola?
Esattamente non lo so. A scuola le professoresse cercano di aiutarmi . Sfrutto tutto il tempo in cui in classe non c’è molto da fare, per studiare e fare i compiti. Per ora i risultati sono buoni.

Se fossi costretta a scegliere, la racchetta o i pali dello slalom? E perché?
In questo momento non saprei cosa scegliere perché mi piacciono entrambi gli sport. La gara di sci richiede concentrazione per meno tempo rispetto ad una partita di tennis, e quindi mi diverto molto tra i pali (da gigante). A tennis mi piace molto il gruppo con cui mi alleno e il mio maestro m’insegna sempre qualcosa di nuovo. Per ora rimando la scelta……

Qual è la soddisfazione più grande, fare un punto su un campo da tennis o tagliare per prima il traguardo di una gara di sci?
Per me tagliare prima il traguardo di una gara di sci è più semplice che vincere un torneo di tennis. Per vincere una gara di sci taglio una sola volta il traguardo. Per vincere un torneo di tennis devo fare molti punti, ma le soddisfazioni arrivano da entrambi gli sport, soprattutto quando ci sono i risultati………..

A che età hai iniziato a sciare e a quale a giocare a tennis? Chi sono i tuoi maestri?sci alpino - Margherita Cecere
Ho iniziato a sciare prestissimo, avevo solo due anni e otto mesi. Volevo mettere gli sci e prendere lo skilift come faceva mio fratello. I miei maestri dello Sci Club Lancia sono Gianluca Toja, Stefano Marletti e Gianluca Marino. Anche a giocare a tennis ho iniziato presto , avevo quattro anni e mi piaceva molto andare alla Sisport dove mi alleno tutt’ora. Il mio maestro è Rocco Petitto.

Obiettivi nei due sport?
Poiché quest’anno non sono riuscita a vincere il Pinocchio,  punto sui Giovanissimi, l’altra gara nazionale di sci per la quale mi sono qualificata. Nel tennis mi piacerebbe vincere un torneo di macroarea.

D’inverno pochi i tornei di tennis ai quali partecipi. E’ vero? E’ poi difficile recuperare il gap rispetto alle tue coetanee che giocano tutto l’anno?
Durante l’inverno è molto difficile fare tornei di tennis,  perché le gare di sci e gli allenamenti si concentrano nei week end. Anche se faccio almeno un allenamento di sci durante la settimana, seguo regolarmente  gli allenamenti di tennis  e cosi’ non è tanto difficile recuperare il gap. Le mie coetanee facendo tornei tutto l’anno, hanno classifiche piu’ alte della mia.  Ma questo non vuol dire che non riesca a giocare bene e magari anche a vincere……..

Quali sono i tuoi idoli, se ne hai, nel tennis e nello sci?
Nello sci Ted Ligety e Mikaela Shiffrin.  Nel tennis Roger Federer e mio fratello Edoardo!!

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni