Football Americano: nuovo test molto impegnativo per i Giaguari. Tre under 19 in nazionale

Football Americano News

Pubblicato il: 26/03/2015


football americano - giaguari torino

football americano - giaguari torinoTre volte in vantaggio e tre volte recuperati, prima dell’allungo definitivo dei Seamen nel quarto periodo. Ecco in sintesi l’ultima giornata di campionato dei Giaguari, battuti con onore a Milano dai campioni d’Italia. I 17 punti di scarto tra le due formazioni (41-24 il punteggio conclusivo) sono maturati solo nel finale, anche a causa di un calo fisico dei gialloneri spesso impiegati in un doppio ruolo. Ecco perché dal punto di vista del gioco coach Riccardo Merola e lo staff torinese possono ritenersi soddisfatti; in queste prime tre giornate della stagione la crescita della squadra è stata notevole. Rimane però da cancellare lo zero nella casella dei punti in classifica, un traguardo da raggiungere già domenica pomeriggio a partire dalle 15.30. Servirà però l’impresa, perché allo stadio Primo Nebiolo arrivano i Giants Bolzano, primi in classifica, ancora imbattuti in questa IFL e reduci dal successo conquistato in rimonta contro i Panthers Parma, altra corazzata del girone nord.

I Giants non hanno apparentemente punti deboli, essendo compatti e talentuosi sia in attacco che in difesa. Il quarterback è l’americano Steven Adams, che può innescare ricevitori come l’azzurro Polidori e il runningback Petrone. In difesa ecco l’altro giocatore a stelle e strisce, Paul Morant, free safety ma atleta di ottimo livello e decisamente duttile (sabato scorso ha giocato da qb e ha deciso la sfida con un touchdown run nell’ultimo quarto).

Il punto di forza dei Giaguari è sicuramente la difesa, che nei primi due tempi di Milano ha tenuto a 13 i campioni d’Italia. Da ricordare anche i tre recuperi complessivi e la crescita di Kurtis Ovesen, decisamente più al centro del gioco. In attacco altra buona prova del giovane quarterback Ferraris e del running back statunitense RJ Jackson, dal quale ci si aspetta una nuova grande prestazione.

Prosegue intanto l’attività degli under 19, che anche se lontani dal campionato di categoria continuano ad allenarsi autonomamente e con la prima squadra. Tre di loro sono stati convocati per l’IFL Mag Bowl, evento in programma il 4 aprile 2015 al Velodromo Vigorelli di Milano che vedrà una sfida amichevole tra la nazionale italiana giovanile e una selezione dell’High School Usa-Afw Elite. Si tratta di Edoardo Panato, Alessandro Cavalletti e Riccardo Maritano. Sarà della partita anche il coach giallonero Ivano Ronco, all’interno dello staff del Blue Team Under 19. Il match sarà l’ultimo allenamento in vista dell’incontro di qualificazione agli Europei di categoria contro la Spagna, il 12 aprile a Torino.

Questo sito prevede l'utilizzo dei cookie. Continuando a navigare si accetta il loro utilizzo. OK Maggiori Informazioni